A- A+
Medicina
Sanofi: Alessandro Casu nuovo direttore dello stabilimento di Scoppito

Sanofi: Alessandro Casu è il nuovo direttore dello stabilimento di Scoppito (AQ) che negli ultimi 8 anni è stato sotto la guida di Annaletizia Baccante, la quale lascia l’azienda.

Casu torna in Italia dopo aver rivestito negli ultimi tre anni posizioni a livello globale nella Pharma Injectable Platform dell’Industrial Affairs Sanofi. Grazie all'accresciuta esperienza a livello internazionale di Casu, Sanofi intende assicurare una strategia solida al sito di Scoppito, centro di eccellenza europeo la produzione e il confezionamento di prodotti solidi orali. 

In Sanofi dal 2001, Alessandro Casu ha una laurea in Economia e Commercio presso l'Università di Roma e vanta oltre 17 anni di esperienza all'interno del Gruppo. Ha iniziato la sua carriera come Financial Controller prima per diversi anni in Unilever, poi nello stabilimento Sanofi di Anagni per poi acquisire una ricca esperienza in Supply Chain e guidare lo Stabilimento dal 2007 al 2015.

Tra il 2013 e il 2017 è stato Delegato nella Giunta di Confindustria Frosinone e Rappresentante Generale di Giunta per l’Unione degli Industriali e delle imprese del Lazio. Negli ultimi tre anni Alessandro ha ricoperto posizioni Corporate nella Pharma Injectable Platform come responsabile ingegneria ed investimenti e nell’ultimo anno come Established Product leader.

 

Lo stabilimento Sanofi di Scoppito (AQ)

Fondato nel 1972, lo stabilimento Sanofi di Scoppito (AQ) rappresenta uno dei siti strategici del Gruppo per la produzione e il confezionamento di prodotti solidi orali e occupa un ruolo di primo piano e nell’ambito dell’innovazione e l’integrazione tecnologica nel settore. Altamente automatizzato, il sito è stato definito Fully Integrated Factory, con sistemi di gestione e processi integrati a livello operativo. Scoppito è uno dei quattro stabilimenti produttivi di Sanofi in Italia insieme ad Anagni (FR), Brindisi e Origgio (VA). Essi contribuiscono all’economia italiana con oltre 314 milioni di euro di valore della produzione, il 95% del quale viene dalle esportazioni e guidano investimenti l’anno di circa 40 milioni di euro in ambito produttivo.

Commenti
    Tags:
    sanofi; alessandro canu; coppito
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

    Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.