A- A+
Medicina
Smog rallenta il cervello dei bambini: allarme fumi tossici in strada

Lo smog danneggia il cervello dei bambini


Lo smog fa male al cervello dei bambini: infatti, quando i bambini sono esposti ad alti livelli di inquinamento atmosferico, la loro attività cerebrale sembra rallentare. E' l'ipotesi avanzata da un team di scienziati del Centre for Research in Environmental Epidemiology di Barcellona, in uno studio pubblicato sulla rivista 'Epidemiology'.


Smog rallenta il cervello. Bambini più colpiti. Lo studio punta il dito sui fiumi di traffico nel percorso casa-scuola

Secondo le conclusioni degli esperti, citate dal 'Daily Mail', i piccoli alunni che respirano i fumi tossici che si sprigionano nel traffico sulla strada verso la scuola fanno più fatica in aula, impiegano più tempo per rispondere alle domande e hanno più difficoltà a concentrarsi.


Smog rallenta le attività del cervello, i  bimbi i più colpiti. 


Lo smog rallenta le attività del cervello e gli scienziati hanno anche osservato che nei giorni caratterizzati da picchi di SMOG, questi problemi si sono aggravati. Gli effetti dell'inquinamento sull'organismo sono sotto la lente da tempo e gli studi si susseguono, aprendo il dibattito anche a livello politico.

Di recente, per esempio, il Primo ministro britannico Theresa May ha avvertito che l'inquinamento atmosferico è stato il quarto rischio sanitario più importante dopo cancro, obesità e malattie cardiache.


Smog rallenta il cervello, i bimbi i più colpiti: lo studio

Gli scienziati spagnoli, nel loro ultimo lavoro, hanno seguito 2.600 alunni tra i 7 e i 10 anni, testando la loro capacità di prestare attenzione in classe e confrontando i risultati con le oscillazioni nella qualità dell'aria. Dai risultati è emerso che nei giorni in cui i fumi nocivi del traffico erano al massimo, c'è stata una marcata riduzione della capacità dei bambini di concentrarsi su compiti di problem-solving.

Le emissioni in questione, ammoniscono gli scienziati, contengono elementi "neurotossici" che possono danneggiare il cervello dei bambini. E "l'inquinamento atmosferico può avere potenziali effetti dannosi sul neurosviluppo. Il nostro studio suggerisce che lo SMOG da traffico potrebbe influenzare le prestazioni cognitive dei bambini in età scolastica"

Tags:
smogsmog cervellosmog rallenta cervellosmog rallenta cervello bambinismog ricerca
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.