A- A+
Auto e Motori
Nonostante il Covid Mercedes guadagna quote di mercato in Italia

Nonostante la crisi dettata dall’emergenza Coronavirus, Mercedes chiude il 2020 immatricolando 44mila vetture e 9.500 Vans, guadagnando quote di mercato. Bene anche Smart, che si conferma una delle auto elettriche di maggior successo, con oltre 4mila unità immatricolate tra gennaio e metà dicembre, contro le 2.972 del 2019. L’avanzata della casa tedesca è avvenuta soprattutto grazie all’offensiva del Plug-In Hybrid, con Mercedes-Benz che è diventato leader tra i marchi premium, con oltre il 14% di quota sul mercato totale. Continua a crescere anche Mercedes-Amg, sfiorando le 1.500 unità.

Un successo distribuito su tutta la gamma, dalle compatte ai SUV, passando per le berline, per arrivare alle sportive pure, favorito anche dall’accelerazione digitale che ha permesso una migliore sinergia tra rete fisica e showroom online, assicurando una relazione senza soluzione di continuità con i clienti, anche durante il lockdown. In vista del 2021, l’anno che dovrebbe segnare la rinascita e la ripresa anche del mercato dell’auto, Mercedes prevede di lanciare la nuova Classe C, la CLS Facelift, la GT Coupé4 Facelift, la nuova SL AMG, la EQA, la EQS e la EQS AMG, mentre Vans ha in programma il varo del nuovo Citan, anche in versione elettrica, del monovolume compatto Classe T e del diesel di ultima generazione OM 654 su Sprinter.

“In un anno così difficile a livello sanitario, sociale ed economico abbiamo ottenuto risultati che mai ci saremmo aspettati nei primi mesi della pandemia - ha dichiarato Radek Jelinek, Presidente e CEO di Mercedes-Benz Italia -. Il bilancio finale, che ci ha visto guadagnare quote di mercato e contenere la flessione di diversi punti percentuale rispetto calo del mercato stesso, è il risultato di una reazione pronta ed efficace ai repentini cambiamenti di scenario, alla capacità di pianificare in modo flessibile nuove strategie ed accelerare processi già in atto”. Gianluigi Riccioni, Direttore vendite Mercedes-Benz Cars Italia, che dal prossimo anno guiderà il delicato settore del Customer Services, ha invece spiegato che “Se proviamo ad immaginare il 2020 come una gara di Formula 1, il mercato ha subito gli effetti dell’ingresso di due safety car, due grandi blocchi che hanno condizionato il mercato, che ad oggi registra un calo di circa il 30%. In questo scenario abbiamo contenuto la flessione nel 24%, e ci apprestiamo a chiudere l’anno con oltre 44.000 immatricolazioni, di cui circa l’80% destinate alla parte più sana del mercato: i privati e i cosiddetti commercial account. Allo stesso tempo è cresciuta la nostra quota di mercato”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mercedesmercato
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"



    casa, immobiliare
    motori
    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.