Napoli, 22 apr. - (Adnkronos) - Manita del Napoli che batte 5-2 la Lazio nella sfida Champions del 'Maradona' grazie a un super Insigne autore di una doppietta al 7' su rigore e al 53' e ai gol di Politano al 12', Mertens al 65' e Osimhen all'80', che permettono agli azzurri di restare pienamente in corsa per partecipare alla prossima edizione della più importante competizione europea per club. Si ferma invece dopo 5 vittorie la corsa dei biancocelesti ai quali non bastano le reti di Immobile al 70' e Milinkovic-Savic al 74' a partita compromessa. In classifica i partenopei restano quinti ma salgono a quota 63, a tre lunghezze dal Milan secondo e a due da Atalanta e Juventus, i capitolini sono sesti con 58 punti e una partita da recuperare. Inizio di partita convulso. Al 4' intervento nell'area del Napoli con Hysaj che con la mano tocca la spalla di Lazzari, sbilanciandolo e atterrandolo. Di Bello non concede il rigore e va al Var e decreta il tiro dagli undici metri in favore dei padroni di casa per un precedente colpo di Milinkovic-Savic sulla testa di Manolas. Prima della ripartenza biancoceleste, infatti, dopo un cross al centro il serbo è andato col piede a martello. Il replay sembra evidenziare il tocco sul pallone con la punta del piede ma, coi tacchetti, va a impattare sul volto di Manolas. Il greco va a terra e poi sulla ripartenza l'atterramento di Lazzari. Di Bello, una volta al Var, rivede solo il primo fallo in ordine temporale, quello nell'area della Lazio. Dagli 11 metri Insigne spiazza Reina e firma l'1-0. Al 12' arriva il raddoppio: dalla sinistra lancio di Insigne per Mertens che addomestica il pallone e lo cede a Politano in posizione defilata, l'esterno del Napoli rientra e calcia di sinistro, palla in rete ma Reina non è irreprensibile. La Lazio prova a rispondere ma è poco fortunata, Correa si libera al limite dell'area e calcia improvvisamente, palla sul palo. Dopo aver subito i due gol la Lazio prende decisamente in mano la partita e attacca con grande aggressività ma gli azzurri restano molto pericolosi ogni volta che ripartono, soprattutto grazie alla posizione di Zielinski che smista palloni sugli esterni, Politano e Insigne.

in evidenza
Justine Mattera senza reggiseno Wanda Nara, fitness da urlo

Sport

Justine Mattera senza reggiseno
Wanda Nara, fitness da urlo

in vetrina
Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo

Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo

motori
Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Mattarella, mossa segreta per far restare Draghi a Palazzo Chigi
Sorpasso in corso: il Pd di Letta ora può scavalcare la Lega
Conte avverte Draghi: “Difficile gestire un governo con una maggioranza così"


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.