Roma, 16 set. (Adnkronos) - “Un’Europa finalmente dalla parte dei cittadini. È questa quella che esce dal discorso che Ursula Von der Leyen, Presidente della Commissione Europea, ha tenuto questa mattina sullo stato dell’Unione. Ci sono tutti i nostri temi di una vita, quelli per cui è nata l’esperienza del MoVimento 5 Stelle e per cui siamo al governo del Paese. Quelli per cui abbiamo condotto battaglie storiche, dentro e fuori il Parlamento". Lo scrive sui social il vice ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.Nel discorso di Von Der Leyen "c’è l’ambiente, con i Green Bond, uno strumento che noi del MoVimento spingiamo da anni, e che servono per accompagnare il Paese verso il Green Deal, con un'economia circolare, minori emissioni, edifici e mobilità sostenibile. C’è il lavoro, e soprattutto la dignità del lavoro. Perché il salario minimo - prosegue Castelli - è una priorità e, come ha ricordato Von der Leyen, il dumping salariale danneggia lavoratori e imprese oneste, mettendo a repentaglio la concorrenza sul mercato del lavoro. Il processo di decontribuzione che abbiamo avviato deve essere rifinanziato ed esteso, per colmare i divari che esistono tra nord e sud e tra l’Italia ed altri Paesi dell’Unione"."C’è il digitale - va avanti - indispensabile per aumentare la competitività delle imprese e per l’efficientamento dei processi della Pubblica Amministrazione. Anche così si aiuta il Made in Italy. C’è la sanità, tema cruciale per il benessere dei cittadini. E sarà proprio il nostro Paese ad ospitare il prossimo Global Health Summit. C’è il sostengo all’economia, perché da questa pandemia non possiamo uscire se non con riforme strutturali che vanno, necessariamente, accompagnate. Senza trascurare la sostenibilità nel lungo termine. Se l’Europa, finalmente, sta cambiando è anche grazie a quello che il MoVimento 5 Stelle e il Governo hanno messo in campo. E se la risposta a questa crisi è stata forte e determinata è stato anche grazie al contributo di idee ed alla determinazione che abbiamo portato nelle Istituzioni. Continuiamo a lavorare a testa bassa, senza però dimenticarci dei risultati che sono stati raggiunti”, conclude.

in evidenza
Canalis, la lingerie è da infarto Eli sensualissima sul letto. Le foto

Diletta, Belen e... Le foto delle vip

Canalis, la lingerie è da infarto
Eli sensualissima sul letto. Le foto

in vetrina
Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...

Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...

motori
Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa

Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Carlo Curti Gialdino, Diritto diplomatico-consolare internazionale ed europeo
Paolo Brambilla - Trendiest
Comunicazione e Politica: la ricerca affannosa del consenso pop
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Coronavirus, Financial Times promuove l'Italia. E' preoccupante perchè....

I sondaggi di AI

Emergenza coronavirus, pensi che ci sarà un nuovo lockdown in autunno?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.