A- A+
Politica
Governo Meloni nega 360 euro all'anno alle ragazze madri

Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi, principali protagonisti di questo governo, trascorrono il loro Natale sereni. Il danno è fatto, poi si vedrà, forse


Torniamo a parlare di assegno unico e della clamorosa e vergognosa discriminazione rivolta alle famiglie monogenitoriali, di cui Affaritaliani.it ha parlato già a lungo. Un errore del governo Draghi che non è stato sanato in Legge di Bilancio dal governo Meloni, o per incompetenza o per menefreghismo.

La discriminazione non riguarda solo vedove e vedovi, spesso con bambini piccoli. Prendiamo l'esempio di una ragazza madre, abbandonata dal padre del bimbo o della bimba. Bene, con questa genialata del governo di Centrodestra, lo Stato le nega 360 euro all'anno, soldi fondamentali per andare avanti nella vita. 

Intanto Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi, principali protagonisti di questo governo, trascorrono il loro Natale sereni (e nulla dicono sul caso, ovviamente). Il danno è fatto, poi si vedrà, forse, dice qualcuno dal Centrodestra. Bla bla bla... Actions speak louder than words (le azioni "parlano" più forte delle parole). E i fatti sono chiari. NON HANNO FATTO NIENTE PER SANARE UNA GRAVE INGIUSTIZIA. Punto.

Leggi anche


Il governo discrimina vedove e vedovi. Penalizzate le famiglie monogenitoriali

Assegno unico, governo Meloni penalizza chi nella vita è stato più sfortunato

Governo Meloni toglie a vedove(i) con 3 figli (anche piccoli) 1.080 all'anno

Iscriviti alla newsletter
Tags:
assegno unico governo manovra





in evidenza
Il rapper Puff Daddy aggredisce e picchia l'ex fidanzata

Il video choc

Il rapper Puff Daddy aggredisce e picchia l'ex fidanzata


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.