A- A+
Politica
Casellati: "L'autonomia rispetta l'unità nazionale. Occhiuto? Dubbi sui tempi"

Premierato? Casellati ad Affaritaliani.it: "Non posso prevedere quando ci sarà l’approvazione finale”

 

“I tempi li stabilirà il Parlamento. Servono quattro letture e ora il provvedimento è alla Camera. Non posso prevedere quando ci sarà l’approvazione finale”. Così il ministro delle Riforme Elisabetta Casellati risponde alla domanda di Affaritaliani.it sui tempi della riforma costituzionale che introduce l'elezione diretta del presidente del Consiglio.

Per quanto riguarda l'autonomia differenziata e le critiche del presidente della regione Calabria di Forza Italia, il ministro delle Riforme commenta: "Autonomia differenziata significa migliore allocazione delle risorse. Il progetto è stato costruito come un modello che preveda servizi e funzioni eguali al Nord come al Sud, nel rispetto dell’unità nazionale, secondo quanto previsto dall’art. 5 della Costituzione. Occhiuto ha espresso qualche perplessità sui tempi di applicazione della norma”, conclude Casellati.  






in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


in vetrina
Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore

Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore


motori
CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.