Error processing SSI file
A- A+
Politica
D'Agostino: "Twiga troppo caro, nell'era Meloni si va in masseria in Puglia"
Roberto D'Agostino

La mappa delle vacanze italiane secondo D'Agostino: "E' l'estate della Puglia"

Dal Twiga alla Puglia, passando per Capalbio. Roberto D'Agostino, inventore di Dagospia, parla in una lunga intervista a La Stampa delle vacanze dei politici nell'era Meloni. E' l'estate della Puglia "Sì, vanno tutti là. La premier ci vuole fare il G7, è la regione del sottosegretario Mantovano, del ministro Fitto e della masseria di Bruno Vespa". Ed è anche la regione de "La Piazza", la kermesse di Affaritaliani.it ideata e condotta dal direttore Angelo Maria Perrino che si svolge come ogni anno a Ceglie Messapica.

LEGGI ANCHE: Salvini, Tajani, Calderone, Fitto e… Parterre de roi a "La Piazza 2023"

LEGGI ANCHE: La Piazza di Affari, grande successo anche quest'anno: la ricca redemption

Sul Twiga, D'Agostino dice a La Stampa: "Con i prezzi che fa in molti ci stanno alla larga, e poi ci si trova la Santanchè. Per i renziani però evidentemente non è un problema". Mentre su Capalbio, D'Agostino dice che "non esistono più località di destra o di sinistra. Sono caduti i punti di riferimento culturali. Si cerca una cultura di destra, ma non si trova e a volte assume volti improbabili. Chi è Beatrice Venezi? È la stagione delle maschere appunto, oltre il patetico. Scomodano sempre Giordano Bruno Guerri, che sta tanto bene al Vittoriale, ma si sa che non piace a Meloni, a differenza di Pietrangelo Buttafuoco".

Infine, D'Agostino si esprime anche su Cortina: "Gente in soffitta “d’Ampezzo”. Ci vanno quelli con lo chalet. Il generone romano che non si stanca di replicare i film dei Vanzina. Gente che, come a Roma, tra destra e sinistra ha sempre preferito il centro tavola. Laddove attovagliarsi significa spartirsi il potere. A Roma si gestisce tutto in gruppo, non a caso ci sono una ventina di circoli. Solo Meloni va almare a Santa Marinella perché gliel’ha consigliato Pierluigi Diaco".

E lui? "Niente vacanze: agosto lo passo a Roma, al massimo vado qualche giorno a Sabaudia per un tuffo, ma dopo un quarto d’ora che faccio? Il mio sito Dagospia non è un lavoro, ma un piacere. Per questo non smetterò mai. È il mio cinema, il mio divertimento, la mia giornata. Farsi gli affari degli altri è godimento puro. Poi penso a quel che succederà a settembre, da Santanchè a La Russa", racconta D'Agostino a La Stampa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ceglie messapicad'agostinomasserietwiga





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.