A- A+
Politica
"Governo saldo, resto è fantascienza". Forza Italia allontana l'ipotesi crisi
 Paolo Barelli
Lapresse

Barelli: "Non vedo retrospettive e non voglio credere a grandi vecchi che nell’ombra tramano contro il governo"

 

"Ma di quale rivista di fumetti stiamo parlando? Il governo è saldo e il resto è solo fantascienza". Con queste parole il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Paolo Barelli, risponde alla domanda di Affaritaliani.it se sia in atto un attacco all'Italia da parte dell'Europa e dei poteri forti per far cadere il governo Meloni e tornare a un esecutivo tecnico. "Non esiste proprio questa tesi, mai sentita. Non c'è alcun rischio del genere, la coalizione di governo è unita".

"C'è invece - spiega Barelli - una situazione critica a livello globale. La Cina dopo 30 anni ha una crescita negativa, così come la Germania. Senza dimenticare la guerra in Ucraina con la Russia. C'è quindi un trambusto economico con conseguenze politiche a livello globale. E' chiaro che la situazione generale è complessa e l'Italia, con circa 1.800 miliardi di debito pubblico provenienti dal passato, ha maggiore criticità. Ma ricordo che nel 2023 i conti in Italia sono andati meglio di quelli di altri partner europei. Nel secondo semestre il nostro Pil ha avuto un rallentamento, ma rimanendo su base annua nettamente positivo mentre in Germania è negativo".

"Non vedo retrospettive e non voglio credere a “grandi vecchi” che nell’ombra tramano contro il governo. Sul piano economico la situazione è delicata anche per i tanti bonus mal calcolati con conseguenti effetti negativi sui conti pubblici. Sul piano dei migranti l’Italia è uno stivale proiettato a poche decine di chilometri dal Nord Africa, un continente in profonda crisi che vede nell'Europa un (presunto) eden desiderato. Quindi nei fatti l’Italia rappresenta un ponte di passaggio verso l'Europa. In America, sia che ci sia un presidente democratico o repubblica, da Obama a Trump fino a Biden, hanno costruito 4.000 chilometri di muro con il Messico. E il nostro muro è il Mediterraneo, anch’esso facilmente “scavalcabile”. Un problema che da sempre Forza Italia sostiene vada affrontato dall’Europa e non dalla sola Italia. Poi dire che la Germania ci vuole indebolire riempiendoci di immigrati mi pare poco credibile".

Infine sul movimentismo della Lega, con tante uscite in questi giorni, Barelli afferma: "E' chiaro che avvicinandosi le elezioni europee - dove si vota con il proporzionale e non in coalizione - ogni partito cerca di presentarsi con un propria messaggio per risultare più attrattivo al proprio elettorato. Ma questa è la storia della politica", conclude.

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.