A- A+
Politica
Meloni e Salvini, abbraccio a Verona. "Non finiremo come Romeo e Giulietta"

Meloni e Salvini, passi di danza e battute nella città degli innamorati

Matteo Salvini e Giorgia Meloni tornano non solo a vedersi dopo un lungo tempo di pausa, ma addirittura ad abbracciarsi e a ridere e scherzare insieme. E' successo ieri a Verona, nella città degli innamorati si è rinsaldato il rapporto tra i due leader, uniti nel sostegno al candidato sindaco Sboarina. Curioso - si legge sul Corriere della Sera - che il tributo di Matteo Salvini alle donne che "si conquistano il loro ruolo" arrivi proprio mentre, a Verona, è sul palco con Giorgia Meloni: "Ormai siamo noi il sesso debole — constata il segretario leghista — si vede da chi gestisce il quattrino e da chi gestisce il telecomando". Lei sta al gioco. Anzi rilancia e il siparietto prosegue: "Ma non preoccupatevi, non finiremo come Romeo e Giulietta". E il leader leghista, ancora: "Anche perché tutti e due a casa abbiamo qualcuno che ci aspetta".

Il riconoscimento del segretario leghista a Meloni è un gioco, - prosegue il Corriere -ma la stessa presidente di Fratelli d’Italia dimostra di non mancare di auto ironia. E se dal pubblico qualcuno le grida «bella», lei ribatte subito: "Bravo, grazie! Mi dicono sempre brava, bella mi capita più di rado". Ma l’umore è eccellente, all’applauso che la accoglie risponde persino con qualche passo di danza. Insomma, il centrodestra dal palco su questo tasto battono tutti è quello a sostegno di Sboarina. Meloni lo dice così: "Un solo voto sconfigge la sinistra, quello per Sboarina". E non ha paura a guardare indietro alla sua sfida persa per Roma: "Mi sono candidata a sindaco di Roma, ma c’era un candidato di centrodestra che non era di centrodestra". Parla di Alfio Marchini: "Lo davano al 20%, ha preso solo il 10. Non fatevi dire bugie dai sondaggi". I due tornano a sorridere insieme ma le distanze su molti temi tra i due partiti restano.

Leggi anche: 

Il passaggio obbligato all’auto elettrica sarà un salasso per le nostre tasche

"Berlusconi premier dopo il voto". La proposta di Tajani. Che cosa ne pensi?

Centrodestra, Berlusconi in campo per stoppare Meloni. Inside

Rcs, vacilla la tattica di Sergio Erede. E ora si apre la partita di New York

L’Inter vuole il Milan a Sesto, ma rischia di accollarsi l’affitto di S. Siro

"Conte pagliaccio". Il leader M5S faccia a faccia col cittadino che lo insulta. VIDEO

Intesa Sanpaolo e Coldiretti: accordo da € 3mld per l’agricoltura

Gruppo Hera occupa i primi posti per qualità del servizio idrico

Philip Morris Italia, al via la campagna di sensibilizzazione #CAMBIAGESTO

Iscriviti alla newsletter
Tags:
melonisalvini





in evidenza
Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"

Rai, il direttore di Affaritaliani.it a Ore 14

Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"


in vetrina
Sinner si prende un caffè con Lavazza: spot di Jannik con vista su Wimbledon

Sinner si prende un caffè con Lavazza: spot di Jannik con vista su Wimbledon


motori
Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.