A- A+
Politica
Ministri al lavoro il 1° Maggio. La premier Meloni convoca il Cdm

Provvedimenti in materia di lavoro e politiche sociali


Si terrà il primo maggio una nuova riunione del Consiglio dei ministri: il governo sta lavorando per convocare i ministri il giorno della Festa dei lavoratori per varare il decreto legge con il nuovo annunciato taglio del cuneo fiscale. L'ordine del giorno non è ancora stato definito e allo studio ci sono anche le altre misure sul lavoro.

Il Presidente del Consiglio dei ministri, Giorgia Meloni, conferma una nota di Palazzo Chigi, ha programmato la convocazione, per il prossimo 1 maggio, di una riunione del Consiglio dei ministri al cui ordine del giorno saranno inseriti provvedimenti in materia di lavoro e politiche sociali.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cdm primo maggio





in evidenza
"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"

Finley, l'intervista di Affari

"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"


in vetrina
Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna


motori
Winkelmann CEO Lamborghini, prudente sulle BEV il primo modello arriverà nel 2028

Winkelmann CEO Lamborghini, prudente sulle BEV il primo modello arriverà nel 2028

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.