A- A+
Politica
Roma: Gualtieri lavora alla Giunta. Melandri verso la cultura, tutti i nomi
Roberto Gualtieri Lapresse

Gualtieri sta lavorando alla formazione della Giunta: ipotesi Melandri alla cultura. Ecco tutti i nomi sul tavolo del nuovo Sindaco di Roma

Dopo la larga vittoria al ballottaggio su Enrico Michetti, Roberto Gualtieri sta lavorando alla composizione della nuova Giunta romana. Tra i nomi che filtrano dal Campidoglio, spicca quello dell’ex Ministra per i beni culturali e poi dello Sport Giovanna Melandri, che assumerebbe la delega alla Cultura.

ASSESSORATO ALLA CULTURA: UN RUOLO AMBITO

Fin dai tempi di Renato Nicolini, tuttora ricordato per il suo operato a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, questo assessorato nella Capitale riivste un particolare prestigio, anche per la visibilità che può garantire. Non caso, in caso di vittoria di Michetti nel centrodestra si sarebbe aperto un derby tra due personaggi piuttosto noti come Vittorio Sgarbi e Pippo Franco, molto diversi nel background ma accomunati dall’interesse per il ruolo.

TANTE DONNE NELLA GIUNTA GUALTIERI: CHI SARA' LA VICESINDACO?

Sarà certamente una donna la vicesindaco, con varie ipotesi sul tavolo di Gualtieri. Francesca Bria, attualmente nel Cda della Rai, ha dalla sua l’esperienza alla guida del settore tecnologico del comune di Barcellona con la Sindaca Ada Colau. Monica Lucarelli è stata capolista della civica Gualtieri, mentre Sabrina Alfonsi, è risultata la più votata nella lista del Pd.

CANDIDATI POLITICI: ECCO I FAVORITI

Tra i Dem ha ottime chance Eugenio Patanè, che viene indicato come nuovo assessore ai Trasporti, delega di importanza strategica in una città che da sempre fa i conti con enormi problemi di traffico e viabilità. Molto quotato anche Giulio Pelonzi, capogruppo del Pd durante i cinque anni di opposizione a Virginia Raggi. Possibile anche il ritorno di Tobia Zevi, che si era candidato alle primarie, al quale potrebbe essere affidato il ruolo di "Sindaco della notte".

Tra i civici è in pole position Alessandro Onorato, che potrebbe assumere la delega allo Sport, fondamentale anche per via dei progetti sul nuovo stadio, ma anche al Turismo e ai Grandi Eventi, che per una delle città più amate dai turisti di tutto il mondo è di fondamentale importanza.

GUALTIERI E LE SCELTE TECNICHE

Nella nuova Giunta ci saranno anche dei tecnici, con Albino Ruberti che dovrebbe assumere l’incarico di capo di gabinetto, che attualmente ricopre presso la Regione Lazio. Nicola Zingaretti ha già dato l’ok per il “prestito” al suo candidato, risultato vincente. Un altro nome che circola frequentemente è quello di Marco Simoni, mentre dalla Sapienza potrebbe arrivare la Prof. Laura Ricci, per la quale è in caldo la delega all’Urbanistica.

GLI OBIETTIVI POLITICI E LA VIA INTITOLATA A GIULIO REGENI

La Giunta Gualtieri dovrà guidare un rilancio di Roma per nulla scontato, dopo anni oggettivamente difficili. Il primo obiettivo annunciato dal nuovo Sindaco è lo stesso che nel 2016 veniva indicato da Raggi: “Un piano di pulizia straordinaria della città”. Una novità è però emersa durante un servizio de “Le Iene”, che hanno proposto al primo cittadino di iniziare il mandato cambiando il nome di via Salaria, dove al 267 ha sede l’ambasciata dell’Egitto, in via Giulio Regeni, così da ricordare in tutti i documenti ufficiali la tragica morte del nostro connazionale. "Penso sia molto bello che Giulio Regeni abbia una via intitolata, adesso mi guarderò questa cosa", ha promesso Gualtieri. L'intervista al neosindaco di Roma andrà in onda su "Le Iene" questa sera, martedì 19 ottobre, su Italia 1 alle 21.20.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    culturagiovanna melandrigiuntaroberto gualtieriroma
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.