A- A+
Politica
"Striscia" lancia un'altra mazzata: "Via subito Bonelli e Fratoiannni?"
Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli

Striscia la Notizia lancia il sondaggio: Bonelli e Fratoianni devono dimettersi?

Ormai il giornalismo di inchiesta in Italia si identifica quasi esclusivamente con la meritoria opera di "Striscia la Notizia" (Canale 5, Antonio Ricci) e le "Iene" (Italia 1, Davide Parenti), coadiuvata da Dagospia che “castigat ridendo mores”. Le due trasmissioni di Mediaset sono sempre più viste dagli italiani come un modo di ottenere giustizia certa in tempi rapidi e senza spesa e di questo sono tutti grati agli autori.

Ieri, ad esempio, sul sito di "Striscia la Notizia", è comparso un sondaggio coloratissimo dal titolo “Secondo voi Fratoianni e Bonelli devono dimettersi?”. La risposta è stata plebiscitaria con un 97% di “sì” e solo un 3% di no, peraltro probabile effetto del parentado sotto Natale. Striscia si è particolarmente occupata della vicenda a cui ha dedicato molte puntate. Ne abbiamo parlato qualche giorno fa anche su Affari. Il mitico “Pinuccio”, al secolo Alessio Giannone, l’inviato da “Bari vecchia”, ha fatto le poste ai Soumahoro’s seguendoli, inseguendoli e facendo loro tutte quelle domande scomode che gli altri giornalisti non possono o non vogliono fare.

Non entriamo volutamente nel merito della Soumahoroneide che è in continua ed esponenziale evoluzione giornaliera da mesi. Un fenomeno che dovrebbe interessare il recente Nobel per la Fisica Giorgio Parisi perché un tale flusso informativo non si era mai visto ma non per accanimento mediatico, come gli “amici del giaguaro” vogliono fare intendere, ma proprio perché ce di tutto e di più.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bonellifratoiannistriscia la notizia





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.