A- A+
Sport
Il ministro Abodi spaventa la Juve: “Nello sport si può morire e rinascere”

Calcio, il ministro dello Sport Abodi: governo e' contrario a dilazione debiti fiscali e contributivi societa' serie A

"Siamo contrari perche' riteniamo che il settore sportivo, all'interno del settore sportivo quello calcistico, all'interno di quello calcistico il massimo livello professionistico, possano e debbano trovare soddisfazione nelle loro esigenze all'interno del corpo normativo, con parita' di trattamento e condizione rispetto al sistema delle imprese. E' una decisione che e' presa, formalizzata e che cerchero' di difendere ad ogni costo. Il governo, sul tema, ha una posizione unitaria, non equivocabile". Lo ha detto il ministro per lo Sport e i giovani, Andrea Abodi, durante il question time alla Camera, nel rispondere ad una interrogazione sulla dilazione dei debiti fiscali e contributivi delle societa' di calcio professionistiche di serie A, anche in relazione all'esigenza di rilanciare con adeguate risorse lo sport dilettantistico (Gadda-Azione-Iv-RE).

Juve: il ministro dello Sport Abodi: nello sport si muore e rinasce

"Mi trovo in mezzo tra la procura e la procura federale. Non sono certo io a dire chi è colpevole e chi no. Però la cosa bella dello sport è che si può morire e rinascere. È successo a tante squadre, il Napoli, il Palermo e alla Juventus stessa che è andata in serie B. A costo di essere giudicato un pericoloso sognatore, credo che debba arrivare il momento della chiarezza e della responsabilità". Lo afferma il ministro dello sport, Andrea Abodi, conversando in Transatlantico con i cronisti e rispondendo a chi gli chiedeva cosa può succedere ora alla Juventus.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
juventus




in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.