A- A+
Cronache
Animatore pedofilo, era già indagato per molestie su una bimba di 7 anni
Violenza su minori 

Animatore pedofilo, era ben noto alle forze dell'ordine. Un provvedimento gli vietava di avvicinarsi alle scuole

La drammatica vicenda degli abusi su una bambina di 6 anni fa ancora più rabbia ora che si conosce il nome dell'orco. Gabriele Priori di 33 anni di Jesi, infatti, era già stato denunciato da suo padre e dal 2019 era indagato per violenza sessuale su una bimba di 7 anni. È l’estate del 2023. Mentre in un’aula del tribunale di Ancona va in scena - si legge su Il Corriere della Sera - un tipico caso di pedofilia con la sua galleria di abusi quotidiani, sul lago Trasimeno i proprietari del camping "Cerquestra" decidono di assumere l’imputato di quel processo per un lavoro a stretto contatto con i bambini. Proprio lo stesso Priori dagli arresti domiciliari dove ora si trova dopo aver abusato di una bimba di 6 anni, conferma: "Cercavo un lavoro a contatto con loro, i bambini. Ho bussato lì. Mi hanno contattato via mail, ho detto sì". Dal 2020 esisteva un provvedimento cautelare di "divieto di avvicinamento ai plessi scolastici pubblici e privati".

Leggi anche: Scherzo telefonico a Meloni: "Nel colloquio giudizi negativi sull'Ucraina"

Leggi anche: Hamas: "Ostaggi in cambio del cessate il fuoco". Quattro italiani via da Gaza

Ma c'é di più, il 33enne - prosegue Il Corriere - era stato denunciato in Procura da Pierino Priori, ex carabiniere tutto d’un pezzo e padre di Gabriele, che segnalava ai magistrati l’intenzione del figlio di sottrarsi a quel provvedimento svolgendo "supplenze" scolastiche. Dunque sarebbe stata sufficiente una semplice telefonata ai carabinieri della zona chiedendo di verificare eventuali carichi pendenti del giovane che si voleva assumere come animatore del villaggio e la decisione sarebbe stata più ponderata. Nulla di tutto questo è stato fatto. E un’altra bimba, stavolta di sei anni, è stata abusata. Ma lui, Gabriele Priori, sembra perso nella trama di un film interiore, popolato di fantasie morbose dalle quali riemerge brevemente e confusamente: "Io ho il diritto di insegnare ai bambini, ho studiato e ho tutti i titoli. Sarebbe una violenza impedirmelo".

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile

Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.