A- A+
Cronache
Caso Orlandi, il cardinale Parolin: “L'intento della Santa Sede è chiarire”
Cardinale Parolin

Caso Orlandi, il cardinale Parolin: “L'intento della Santa Sede è chiarire. Lo dobbiamo alla mamma di Emanuela”

"Ho visto che ci sono state anche critiche all'iniziativa del Papa" ha esordito il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, con riferimento all'impegno della Santa Sede nel portare avanti le indagini, riaperte a gennaio a scorso, su Emanuela Orlandi, la cittadina vaticana scomparsa a 15 anni nel 1983. "L'idea della Santa Sede - ha sottolineato - è proprio quella di arrivare al chiarimento, vedere quello che è stato fatto nel passato sia da parte italiana che da parte vaticana e vedere se c'è qualcosa ancora che si può fare di più sempre con questo scopo, arrivare a chiarire, credo che lo si debba innanzitutto alla mamma" che "soffre molto, lo facciamo con le migliori intenzioni".

LEGGI ANCHE: Orlandi, il Papa: "Il mondo ci guarda, ora la verità". La prima vera inchiesta

E ha aggiunto: "Siamo molto sorpresi che non vi sia stata collaborazione perchè questo avevano chiesto: allora perchè adesso tirarsi indietro in maniera così brusca? Non capisco... Il nostro intento è quello di arrivare veramente a chiarire", riferendosi alla convocazione in Vaticano del legale della famiglia Orlandi, Laura Sgrò, che ha scelto di opporre il segreto professionale.

LEGGI ANCHE: Orlandi e l'audio dello scandalo, le donne "Wojtyla se le portava in Vaticano"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cardinaleemanuelamorteorlandiparolinscomparsavaticano
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

Autografi e selfie

Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.