A- A+
Cronache
Cospito, nuove rivelazioni sulla visita dei deputati Pd: "Ora siamo inguaiati"

"Frasi di circostanza?" Il faccia a faccia è stato molto approfondito

La visita dei parlamentari Pd ad Alfredo Cospito e ai boss mafiosi detenuti dal 41 bis, avvenuta lo scorso 12 gennaio, continua a far discutere. Inizialmente, gli esponenti Dem Orlando, Verini, Serracchiani e Lai avevano affermato di aver scambiato solo qualche frase di circostanza con i membri della criminalità organizzata, accogliendo l'invito di Cospito a parlare “prima con loro”.

Caso Cospito, non solo mafiosi. Fa squadra anche con br e jihadisti. Le carte

In realtà, secondo la relazione del Gom (Gruppo operativo mobile), la conversazione durò diversi minuti ed ebbe come oggetto proprio il “carcere duro”. Secondo il rapporto, quando il membro dei Casalesi Francesco Di Maio riconobbe Andrea Orlando, affermò: “Ora siamo inguaiati”, paragonando l'operato dell'ex ministro della Giustizia con quello attuale. Sono gli stessi agenti di polizia ad interpretare queste parole dei detenuti nel senso di un maggior apprezzamento per le loro condizioni ai tempi di Orlando.

Cospito: "La Sx mi sta trasformando in una macchietta". La relazione riservata

Non solo: la delegazione Pd si sarebbe poi spostata davanti alle camere 22 e 21, dove gli uomini di Cosa Nostra Pietro Rampulla e Pino Cammarata si sono lamentati anch'essi delle limitazioni a loro carico, soprattutto per la difficoltà nel ricevere visite. Tornati da Cospito, i Dem si sono sentiti dire che l'anarchico non aveva molto voglia di parlare, essendo indispettito con quella che considerava una loro compagna di partito: l'ex ministra della Giustizia Marta Cartabia. La delegazione Pd ha poi spiegato che si trattava di una tecnica e Cospito, dopo aver ammesso l'errore, ha iniziato a sfogarsi coi politici.

Proprio la relazione su questo incontro, inviata al ministero della Giustizia, è finita nelle mani del sottosegretario Andrea Delmastro, il quale – come placidamente ammesso dall'interessato – ne ha rivelato il contenuto al collega di Fdi Giovanni Donzelli, che poi ha usato quelle informazioni per scagliarsi contro il Pd. Da qui è nata la querelle che da giorni infiamma la vita politica del paese.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
41 bisalfredo cospitoandrea olrando
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Ferragnez e l'incontro finito malissimo a Milano: Fedez furioso per l'intervista di Chiara

Il retroscena

Ferragnez e l'incontro finito malissimo a Milano: Fedez furioso per l'intervista di Chiara


in vetrina
Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1

Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1





motori
Le iconiche Lamborghini al Concorso d'Eleganza "The I.C.E di St.Moritz

Le iconiche Lamborghini al Concorso d'Eleganza "The I.C.E di St.Moritz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.