A- A+
Economia
Calcio, il Paris Saint-Germain sbarca a New York: via libera al primo flagship

Il Paris Saint-Germain vola a New York e annuncia l’opening del suo primo flagship store sulla costa orientale

Il Psg sbarca nella Grande Mela e apre il suo primo flagship store, la base del club calcistico. A dare la notizia è il sito del club, riportata da Pambianconews. "Il negozio fa parte della partnership a lungo termine del team calcistico con Fanatics e sarà aperto e gestito dal colosso a stelle e strisce della vendita al dettaglio Lids. Il negozio sarà inaugurato ufficialmente il 18 marzo e rappresenterà la prima boutique ufficiale in assoluto a New York per un club sportivo internazionale", scrive Pambianco. 

Ma come sarà il prossimo store del Psg? "Situata in 587 5th Ave, la boutique sarà caratterizzata da abbigliamento del Paris Saint-Germain, prodotti ad hoc Paris Saint-Germain x NY e una sezione di personalizzazione avanzata per consentire ai fan di apporre la loro firma sui loro capi", spiega Pambianco.

"Con l’espansione in Nord America, la squadra parigina spinge per affermarsi come marchio di rilievo nel panorama internazionale sportivo. Questa apertura è infatti un ulteriore passo per lo sviluppo worldwide del Paris Saint-Germain, dopo l’inaugurazione dello scorso anno del suo primo negozio negli Stati Uniti a Los Angeles", aggiunge Pambianco.

Lo store di New York sarà il più grande negozio del club al di fuori della Francia e andrà ad aggiungersi alla crescente rete di vendita al dettaglio internazionale della squadra che ora comprende tre boutique in Giappone (due a Tokyo e una a Nagoya), una a Seoul, in Corea del Sud e due a Doha, in Qatar.

Nel dettaglio, spiega Pambianco, l’offerta sarà caratterizzata da un vasto assortimento di prodotti: maglie della squadra, copricapi, accessori, con una gamma completa di Nike e Jordan teamwear, collaborazioni uniche, collezioni di moda e design ispirati a New York Paris Saint-Germain disponibili esclusivamente nella nuova location. Inoltre, saranno disponibili per l’acquisto oggetti collezionabili come maglie autografate, nonché altri oggetti della squadra.

“Lo sviluppo del marchio Paris Saint-Germain negli ultimi 10 anni è davvero unico. Diventare la prima squadra sportiva ad aprire una boutique ufficiale a New York City è una pietra miliare per affermare il club come uno dei più grandi marchi sportivi al mondo, ha affermato Fabien Allègre, brand director del Paris Saint-Germain. "Siamo lieti di lavorare con Fanatics per rafforzare la nostra presenza in Nord America”, ha concluso Allègre. 

Leggi anche: 
" Ucraina, Di Liddo (Cesi): “Spiragli diplomatici, ma il rischio atomico è alto"
Sondaggio, effetto guerra sui partiti. Chi è salito e chi è sceso. Tabelle
Polemiche sulla riforma del Catasto: "Il M5S ormai è un stampella del Pd"
"Mercati, oro miglior bene rifugio, ma in azioni. Ecco perché"
Elezioni Corea del Sud, vince il trumpiano Yoon. Kim Jong-un prepara i missili
Guerra Ucraina, Affaritaliani.it su London one radio. VIDEO
Banca Ifis, approvato bilancio 2021: utile netto €100,6 mln (+46,2%)
Arca Fondi, miglior società italiana per la gestione di fondi ESG
Helbiz rinnova la flotta italiana: a Milano 750 nuovi monopattini più sicuri
Commenti
    Tags:
    calcioflagship storeparis saint germain




    
    in evidenza
    Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

    L'intervista sul Nove

    Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


    motori
    RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

    RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.