A- A+
Economia
Germania: ad aprile export -31,1%, peggior crollo di sempre

Germania: ad aprile export  -31,1%, peggior crollo di sempre

Ad aprile le esportazioni tedesche sono crollate del 31,1% su base annua per l'effetto del blocco globale del commercio legato alla pandemia di coronavirus. I dati diffusi da Destatis rappresentano il peggior calo da quando è partita la attuale rilevazione statistica. 

Germania: crolla ad aprile produzione industriale del 17,9%

La produzione industriale tedesca e' crollata ad aprile del 17,9%, il maggior calo da quando e' iniziata la rilevazione nel 1991. Il dato e' peggiore delle attese di mercato che si attendevano un -16,8% a causa del covid-19. La produzione si e' contratta per i beni intermedi (-13,8%) per i beni di consumo (-8,7%), per i capitali (-35,3%) ed energetici (-7,2%). Il crollo peggiore pero' l'ha registrato il settore auto (-74,6%). Anche le costruzioni sono diminuite del 4,1%.

L'export della Germania ad aprile e' sceso del 24% a 75,7 miliardi di euro a livello congiunturale. Rispetto ad aprile 2019 la diminuzione e' stata del 31,1% "il peggior calo da quando e' cominciata la rilevazione nel 1950". Il surplus commerciale e' stato di 3,2 miliardi di euro.

Commenti
    Tags:
    germaniaeconomiaexportue
    S
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

    Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.