A- A+
Economia
Meloni benedice le nozze tra antenne Rai-Mediaset: nasce un colosso da 2 mld
Antenne Rai corso sempione

Meloni benedice le nozze tra antenne Rai-Mediaset: nasce un colosso da 2 miliardi di euro

Il governo Meloni modifica il vecchio decreto de governo Draghi e benedice le future nozze tra le antenne della tv pubblica di Rai Way (65% controllate dalla Rai) con quelle della tv privata di Ei Towers (controllate al 40% dall’ex Mediaset, ora Mfe, e al 60% da F2i). L’Italia ha infatti approvato un decreto che consente a Viale Mazzini di cedere una partecipazione nella società delle torri, a condizione che la cessione sia compatibile con un’operazione di aggregazione con il competitor Ei Towers, l’altra società delle torri controllata dal fondo F2i e da Mfe-MediaForEurope.

LEGGI ANCHE: Rai, Mediaset, Sky e i "giornaloni" nel libro paga della Ue: spuntano 8mln

Il decreto, riporta Milano Finanza, stabilisce che la Rai, che attualmente possiede il 65% di Rai Way, debba mantenere una partecipazione di almeno il 30% nella sua attività di torri, ma solo se la vendita sarà «compatibile e coerente» con un merger industriale con Ei Towers. In particolare, il Dpcm firmato dal sottosegretario Alfredo Mantovano, su delega di Giorgia Meloni, sottolinea che «sono privilegiate, ove compatibili e nel rispetto del vigente quadro normativo di riferimento, le operazioni funzionali ad assicurare l’aggregazione tra soggetti del medesimo settore». Quindi, prosegue «eventuali operazioni di cessione di quote di minoranza possono avvenire solo se coerenti e compatibili con le finalità di cui al periodo precedente». Una combinazione tra RaiWay ed Ei Towers darebbe vita a un campione nazionale di torri di trasmissione del valore di oltre 2 miliardi di euro.

 






in evidenza
Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"

Rai, il direttore di Affaritaliani.it a Ore 14

Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"


motori
Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.