A- A+
Economia
Metallo nel lievito, è allarme: ecco il prodotto da evitare
Lievito ritirato dal mercato

Allarme metallo nel lievito: ecco il prodotto da non consumare e restituire 

Il Ministero della Salute, venerdì scorso, ha richiamato urgentemente dal mercato il lievito biologico fresco del marchio Bioreal. Il motivo della segnalazione? Come si può leggere sul sito salute.gov.it, è la “possibile presenza di frammenti metallici”.

Proprio così, si parla di metallo nel lievito, uno dei prodotti più usati in cucina; per questo la segnalazione ha fatto scattare immediatamente l’allarme. Il lotto “incriminato” è il numero 4331, e la data di scadenza o il termine minimo di conservazione (Tmc) è il 20/11/2022. 

Il Ministero della Salute emette settimanalmente dei nuovi richiami alimentari quando c’è un rischio per la salute associato ad un prodotto alimentare. Come in ogni caso di richiamo, il Ministero avvisa chiunque abbia acquistato tale prodotto di non consumarlo e di restituirlo al punto vendita. Non serve indugiare sulla pericolosità di ingerire frammenti metallici, ma per qualsiasi altra informazione o dubbi, è possibile contattare il Ministero della Salute e chiamare al numero 0039-06.5994.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
allarmelievitometalloprodotto





in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.