A- A+
Economia
Titoli di Stato, è “febbre” da Btp: ecco perché convengono
Btp

Titoli di Stato, pochi rischi e rientro di soldi veloce e indolore

È "febbre" da Btp per i risparmiatori italiani, come dimostrano gli ultimi collocamenti effettuati dal Tesoro. Come spesso accade, quasi fosse un bene rifugio come l'oro, ci si rivolge ai 'Buoni' dello Stato nei periodi 'difficili' o di incertezze come quello l'attuale, caratterizzato da mercati azionari che non sembrano intraprendere una chiara tendenza rialzista, dall'inflazione che non riprende a calare con decisione, dagli spettri di recessione o quanto meno di una crescita debole dell'economia globale.

I Btp, nelle loro varie formule ('Italia', 'Valore', scadenze varie), forniscono in effetti garanzie a quel profilo di risparmiatore che cerca un rendimento stabile e duraturo nel tempo, che dia pochi rischi di erosione del capitale investito, e possibilità di rientrare in possesso dei propri soldi nel modo piu' veloce e indolore possibile.

Con il Btp Italia, per esempio, la minaccia inflazione e' azzerata, alla luce del fatto che con l'incremento del costo della vita sale anche il rendimento garantito al sottoscrittore. Nello specifico, il Btp Italia corrisponde ogni 6 mesi interessi a un tasso fisso sul capitale rivalutato sulla base dell'inflazione del semestre di riferimento.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
btptitoli di stato





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


motori
MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.