A- A+
Spettacoli
Rai, l'azienda: ancora fake news sul programma di Fabio Fazio


Ancora "fake news" sulla trasmissione di Fabio Fazio, che ha dati d'ascolto "assolutamente in linea con le previsioni, anche quelle degli inserzionisti pubblicitari". Lo sottolinea in una nota la Rai.

"In merito agli ennesimi articoli di giornale contenenti fake news sulla trasmissione condotta da Fabio Fazio - si legge nel comunicato di Viale Mazzini - l'azienda precisa ancora una volta che i dati di ascolto di 'Che tempo che fa' sono assolutamente in linea con le previsioni, anche quelle degli inserzionisti pubblicitari.

Confrontando i risultati complessivi del prime time domenicale di Rai1 dell'autunno 2017 rispetto all'identico periodo dello scorso anno 'Che tempo che fa' guadagna anzi complessivamente un +1,83% di share con un costo di 410 mila euro a puntata, ovvero un terzo di un episodio di una fiction".

L'azienda ribadisce inoltre con ''grande soddisfazione'' che "Rai1 è la rete che guadagna di più (2 per cento) nell'attuale periodo di garanzia (dall'11 settembre a oggi). Tutte le illazioni riguardo ad un fantomatico 'panico' contenute nei predetti articoli sono dunque destituite di ogni fondamento", conclude Viale Mazzini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rai fazio
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.