A- A+
Esteri
Consigliere di Putin: "Il Donbass non ci basta più. Ci giochiamo l'esistenza"

Guerra Russia Ucraina, "Kiev doveva fermarsi prima, ora è troppo tardi"

La guerra in Ucraina continua senza sosta da oltre due mesi. Putin non intende fermarsi e intensifica gli attacchi non solo nell'Est del Paese ma colpisce con missili anche altre città, chiaro segnale di un conflitto armato che sta diventando sempre più intenso e imprevedibile. Rodionov, capo del centro studi legato al ministero della Difesa di Mosca: "Bisogna andare avanti o sarà un fallimento. È in gioco - spiega uno stretto consigliere di Putin al Corriere della Sera - la nostra esistenza. Se l’Ucraina non sarà denazificata e demilitarizzata fino in fondo, questa Operazione militare speciale verrà ricordata come un fallimento. Bisogna solo andare avanti. Mesi fa noi abbiamo ricevuto il compito di studiare diversi progetti teorici di spartizione dell’Ucraina. Ma il primo, ovvero la semplice liberazione del Donbass, ormai è superato dagli eventi e dall’ostinazione del regime di Kiev nel procrastinare la resa".

"Ormai - prosegue Rodionov al Corriere - non è più in gioco l’esistenza delle due repubbliche separatiste filorusse, come le chiamate voi occidentali, ma l’esistenza stessa della Russia, come appare chiaro dall’escalation verbale di questi giorni. Questa è una operazione difensiva. Io sono tra quelli che per otto anni hanno implorato Putin di intervenire mandando le truppe in Ucraina. Ma lui riponeva ancora qualche speranza nell’Occidente. Adesso, finalmente, siamo alla rottura totale. Non si tratta più di impedire all’Ucraina di entrare nella Nato. Ma di creare una nuova nazione che ci protegga dalle manovre occidentali".

Leggi anche: 

Vaccino Pfizer, Biontech choc: "Problemi precedentemente non rilevati"

FdI: "Alla Conferenza di Milano prepariamo il nuovo governo. Meloni premier.."

Guerra Ucraina, mistero sugli attacchi in Transnistria. Allarme rosso Moldavia

Italia aggrappata al gas russo di Putin. Il Copasir blocca il metano africano

"A noi" e saluti fascisti al funerale di Assunta Almirante

Treviglio, 70enne spara ai vicini. Perrino: "Vietare tutte le armi". VIDEO

Poste Italiane, per Brand Finance è fra i 25 marchi più forti al mondo

Hera, approvato bilancio 2021: utile netto a € 333,5 milioni (+10,2%)

Unindustria, si è svolta oggi l'Assemblea Generale 2022

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura


motori
Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.