A- A+
Esteri
Guerra nucleare? Solo gli scarafaggi si salverebbero, tu che leggi no

Guerra nucleare possibile, i consigli e le conseguenze 

Faccio seguito all’articolo di oggi 26 maggio 2022 L'Italia diffonde il piano anti-atomica. Sigillare gli infissi e aria calda" con il quale si fa sapere, da parte del Ministero della Giustizia, come comportarsi in caso di attacco nucleare. Ovviamente, le persone che hanno ricevuto e letto le raccomandazioni sul “da farsi” in caso di attacco nucleare sicuramente hanno avuto un mini-choc nell’apprendere quanto potrebbe accadere, da rivedere il film: “The day after”.

Vi sono molti siti specializzati che danno indicazioni e suggerimenti in caso di attacco nucleare. I consigli sono sempre i benvenuti, ma… c’è un ma! Il mondo avendo avuto esperienza diretta delle conseguenze sull’essere umano, sugli esseri viventi e sulle cose, con le bombe sganciate su Hiroshima e Nagasaki, citate sempre come esempio, oggi si deve tenere conto che le bombe atomiche non sono quelle sganciate nel 1945, purtroppo hanno subito una variazione e sono passate dai kilotoni ai megatoni, dalla singola testata alla multipla, hanno un raggio di azione ben diverso (molto più ampio) al quale dobbiamo aggiungere la caduta del pulviscolo radioattivo che non è dato sapere quant’è la sua durata, oltre a ciò bisogna considerare la direzione e la velocità dei venti, ancora non sappiamo quanto un essere umano possa sopravvivere avendo avuto contatto diretto con la polvere radioattiva.

A solo titolo di esempio desidero citare l’isola di Mururoa (Polinesia Francese) che per circa 30 anni è stata un poligono sperimentale di test nucleari (circa 179) sia in superficie sia in profondità, attualmente non è abitata ed è “vegliata” da navi militari. Per eventuali dettagli si può accedere al sito: Disastro nucleare, quali conseguenze e come difendersi | Forze Italiane. Tutte la persone che hanno avuto modo di frequentare i corsi NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico, Radiologico) ben sanno cosa stiamo trattando ed anche le relative conseguenze. Ora, per concludere ed essere pragmatici possiamo affermare che gli esseri viventi che hanno più opportunità di sopravvivenza in una esplosione nucleare sono gli scarafaggi. Potremo mai imitarli?

 

Leggi anche: 

Pd-M5S, quasi rottura. Imbarazzo Dem per Draghi al guinzaglio di Biden

Salvini: "Draghi faccia il contrario di quello che gli chiede Soros"

Referendum, un flop già scritto. Sei sondaggisti: "Affluenza al 28/40%"

Strage Texas, Biden tradisce sulle armi. In 10 anni 900 sparatorie a scuola

Furlan (Uilca): il risiko bancario non si faccia sulla pelle dei lavoratori

Ecco una dimostrazione del sistema missilistico terra-aria russo Buk-M3 in azione. VIDEO

ASPI, nasce il progetto "Wonders, scopri l'Italia delle meraviglie"

Eni, CNH Industrial e Iveco Group insieme per la sostenibilità

Sisal, presentato il nuovo Headquarter milanese

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





    in evidenza
    Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

    MediaTech

    Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

    
    in vetrina
    Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League

    Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League


    motori
    Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

    Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.