A- A+
Esteri
Guerra Ucraina: ipotesi incontro Putin-Zelensky, che interviene a Montecitorio
Vladimir Zelensky

Guerra Russia-Ucraina, tutte le news e  gli aggiornamenti dell'ultima ora

Le ultime notizie sulla guerra. Al Bundestag, ovazione per Zelensky: "Ogni bomba alza un muro con la Ue". Il presidente ucraino chiede al mondo di riconoscere la Russia come Stato terrorista.

 

Live Cam from Kiev

 

 

Ucraina: Blinken,preoccupati che Cina possa aiutare Russia 19.31

"Siamo preoccupati dalla possibilita' che la Cina possa considerare di aiutare la Russia". Lo afferma il segretario di Stato Antony Blinken.

Blinken, Mosca prepara attacchi chimici con falsa bandiera 19.28

La Russia "sta preparando il terreno per attacchi biologici o chimici sotto falsa bandiera": lo ha detto il segretario di stato Usa Antony Blinken.

Ucraina: Blinken, economia russa in caduta libera 19.26

"Gli ucraini stanno combattendo. La Russia e' stata colpita da sanzioni senza precedenti, e ora l'economia russa e' in caduta libera". Lo afferma il segretario di stato Antony Blinken.

Blinken, d'accordo con Biden su crimini di guerra Putin 19.25

"La Russia continua ad attaccare ospedali e scuole in Ucraina. Ieri le forze russe hanno bombardato un teatro, e hanno aperto il fuoco su un gruppo di civili che erano in fila per il pane. Personalmente sono d'accordo con Joe Biden", secondo il quale Vladimir Putin sta commettendo crimini di guerra. Lo afferma il segretario di Stato americano Antony Blinken, sottolineando che "mirare volontariamente i civili e' un crimine di guerra".

Ucraina: Blinken, "Russia compie crimini di guerra" 19.25

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha detto di essere d'accordo con il presidente Usa, Joe Biden, sul fatto che il presidente russo Vladimir Putin sta commettendo crimini di guerra in Ucraina. "Prendere di mira intenzionalmente i civili e' un crimine di guerra". Blinken ha aggiunto che il Dipartimento di Stato e' al lavoro in questo senso: "I nostri esperti stanno documentando e valutando potenziali crimini di guerra commessi in Ucraina".

Kiev, incontro Zelensky-Putin dopo accordo su principali temi 16.40

Un incontro tra Vladimir Putin e Volodymyr Zelensky sara' organizzato dopo l'accordo delle questioni principali: lo ha detto il capo-negoziatore e consigliere del presidente, Mikayl Podolyak. "Potrebbero volerci da pochi giorni a una settimana e mezzo per spianare le controversie nei negoziati con la Russia per un accordo di pace, dopodiche' inizieranno i preparativi per un eventuale incontro tra i presidenti di Ucraina e Russia".

Podolyak ha spiegato che l'Ucraina non solo sta firmando un accordo, ma vuole sviluppare un meccanismo specifico che ne garantisca la sicurezza in futuro. "Finora, sia la delegazione russa che quella ucraina sono nelle loro posizioni. Potrebbero essere necessari da pochi giorni a una settimana e mezzo per risolvere le questioni controverse. In questo lasso di tempo, dobbiamo avvicinarci alla conclusione di un accordo di pace". "Accadra' nelle prossime settimane: il posto non ci interessa: puo' essere ovunque tranne che in Russia", ha aggiunto, assicurando che l'accordo di pace terra' conto degli interessi dell'Ucraina.

Ucraina, vittime a Chernihiv: "Ucciso uno statunitense" 16.37

Ci sono vittime dopo il bombardamento russo nel centro di Chernihiv, cittadina russa nel Nord dell'Ucraina, e tra queste un cittadino statunitense. Lo ha riferito la polizia regionale di Chernihiv. Sono stati attaccati "ancora una volta con l'artiglieria pesante i civili disarmati", ha riferito la polizia secondo la stampa ucraina.

Di Maio, riunione con gli ambasciatori a Leopoli e a Mosca 16.15

Si e' svolta all'Unita' di Crisi della Farnesina una riunione di coordinamento presieduta dal ministro Di Maio con gli ambasciatori a Leopoli, Zazo, e a Mosca, Starace. Il focus e' stato l'assistenza agli italiani in Ucraina. Di Maio ha ringraziato i diplomatici e il personale delle nostre ambasciate a Leopoli e Mosca per l'incessante impegno e il lavoro che stanno svolgendo in queste ore. Per il ministro e' fondamentale accelerare a livello di comunita' internazionale con la pianificazione di corridoi umanitari per i civili ucraini con il coinvolgimento delle autorita' russe e ucraine e attori internazionali come Unhcr e Croce Rossa.

Turchia, Kiev ci vuole tra garanti accordo con membri CdS Onu 16.15

Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha chiesto alla Turchia di essere garante di qualsiasi accordo futuro con la Russia, insieme ai cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e alla Germania. Lo ha fatto sapere il ministro degli Esteri di Ankara, Mevlut Cavusoglu in visita nella citta' ucraina di Leopoli dove ha incontrato l'omologo Dmytro Kuleba. "L'Ucraina ha fatto un'offerta sull'accordo di sicurezza collettiva: P5 (i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite), Turchia e Germania. La Federazione russa non ha obiezioni", ha detto Cavusoglu. I cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell'Onu sono Cina, Francia, Russia, Gran Bretagna e Stati Uniti.

Kadyrov, migliaia di combattenti ceceni verso Ucraina 15.50

"Migliaia" di volontari ceceni sono diretti in Ucraina. Lo assicura il leader ceceno Ramzan Kadyrov. 

Cavusoglu: "Per vertice Zelenski-Putin data difficile" 15.43

La Turchia rilancia la propria disponibilita' a ospitare un vertice con i presidenti di Russia e Ucraina, Vladimir Putin e Volodimir Zelenski, anche se al momento e' impossibile anche solo ipotizzarne una possibile data. Lo ha ribadito il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu oggi a Lviv dove ha incontrato il collega ucraino Kuleba. "Ora non e' possibile fare ipotesi su una data, anche perche' andrebbero preparate tutte le condizioni necessarie a un incontro. E' un tema di cui non abbiamo parlato ieri (A Mosca con Lavrov ndr). Vogliamo ospitare un vertice tra i due presidenti, ribadiamo la disponibilita' e ne saremmo felici, ma al momento non e' neanche ipotizzabile una data", ha dichiarato Cavusoglu che anche ieri a Mosca aveva ammesso che la possibilita' di un'incontro tra Zelensky e Putin non era entrata nell'agenda dell'incontro con Lavrov. Tuttavia Erdogan ha sentito telefonicamente sia Zelensky ieri, che Putin oggi.

Cavusoglu: "Droni acquistati, non inviati come aiuto" 15.43

Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha specificato che l'Ucraina ha acquistato i droni turchi Bayraktar che non fanno parte di una fornitura di aiuti militari. "Quello del sostegno militare e' un tema su cui la Turchia ha mantenuto una posizione coerente sin dall'inizio. Bisogna essere precisi e dire che i droni Bayraktar sono stati acquistati dall'Ucraina e sono prodotti di un'azienda turca. Noi siamo al fianco dell'Ucraina e continuiamo ad esserlo. I droni, i cui video e la cui canzone circolano in rete condivisi da ucraini e hanno reso questi droni cosi' popolari, sono un prodotto turco acquistato dall'Ucraina, non aiuti militari", cosi Cavusoglu ha risposto a un giornalista a Lviv, dove ha incontrato il collega ucraino Dimitri Kuleba.

Ucraina, ministro degli Esteri Kuleba riceve omologo Cavusoglu 15.43

Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha ricevuto l'omologo turco Mevlut Cavusoglu. Come ha scritto Kuleba in un tweet, "la solidarieta' della Turchia rimane intaccata". "Sono grato per il sostegno politico e umanitario, cosi' come per gli sforzi diplomatici della Turchia in corso per porre fine alla devastante guerra della Russia contro l'Ucraina", ha aggiunto il ministro.

Almeno 21 morti dopo un raid russo vicino Kharkiv 15.00 

Almeno 21 persone sono morte in seguito ad un bombardamento russo vicino a Kharkiv. Lo ha riferito la procura della seconda citta' dell'Ucraina, nell'est del Paese.

Lukashenko: "Se Ucraina continua provocazioni risponderemo" 14.20

Il leader bielorusso Aleksander Lukashenko ha affermato che se l'Ucraina continuera' la sua escalation e a provocare la Bielorussia, Minsk rispondera'. "Se solo l'Ucraina continua la sua escalation contro la Bielorussia, allora risponderemo", ha detto in un'intervista al canale televisivo giapponese Tbs, rilanciata dai media bielorussi. Secondo Lukashenko, tra il 23 e il 24 febbraio, l'Ucraina aveva pianificato di colpire da quattro punti la Bielorussia e viola con i suoi velivoli il confine bielorusso. (AGI)All 171408 MAR 22 NNNN
 

Ucraina, Kuleba: "Grato a Turchia per sostegno e impegno per fine guerra" 14.52

Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha ricevuto l'omologo turco Mevlut Cavusoglu. ''La solidarietà della Turchia resta solida'', ha scritto Kuleba postando su Twitter immagini dell'incontro. Il ministro ucraino si è quindi detto ''grato per il sostegno politico e umanitario, nonché per gli sforzi diplomatici in corso della Turchia per porre fine alla devastante guerra della Russia contro l'UCRAINA''.

Ucraina: Kiev, "nuova alleanza sicurezza per fermare Russia" 14.40

L'Ucraina vuole porre fine alla guerra "creando una nuova alleanza completamente nuova che garantisca la sicurezza dell'Europa" e che "sia in grado di fermare la Russia se vorra' di nuovo attaccare qualcuno in futuro". Lo ha detto Mykhailo Podolyak, consigliere della presidenza Ucraina e anche tra i negoziatori al tavolo dei colloqui con la Federazione. Quello che conta per Kiev "non e' lo status ma gli alleati che sono davvero pronti a combattere al nostro fianco", ha spiegato Podolyak in un'intervista ai media polacchi e rilanciata dall'agenzia Ucraina Unian L'invasione dell'Ucraina ha dimostrato che l'intera architettura della sicurezza europea deve essere riconsiderata, ha dichiarato il consigliere presidenziale, "sappiamo che Putin puo' essere fermato solo con la forza, ma la Nato non ha quella forza". Podolyak ha spiegato che sono in corso negoziati con i partner internazionali per aderire a una nuova dichiarazione sulla sicurezza e, dopo i colloqui, il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky presentera' una proposta di documento

 Ucraina: Lukashenko, se continua provocazioni risponderemo 13.55

Il leader bielorusso Aleksander Lukashenko ha affermato che se l'Ucraina continuera' la sua escalation e a provocare la Bielorussia, Minsk rispondera'. "Se solo l'Ucraina continua la sua escalation contro la Bielorussia, allora risponderemo", ha detto in un'intervista al canale televisivo giapponese Tbs, rilanciata dai media bielorussi. Secondo Lukashenko, tra il 23 e il 24 febbraio, l'Ucraina aveva pianificato di colpire da quattro punti la Bielorussia e viola con i suoi velivoli il confine bielorusso. 

Ucraina: Gb, installiamo sistema antimissili in Polonia 13.45

Il Regno Unito installera' presto un sistema di difesa antimissili in Polonia: lo ha annunciato il ministro britannico della Difesa, Ben Wallace, al termine dell'incontro con il suo omologo polacco, Mariusz Blaszczak. L'obiettivo, ha spiegato Wallace, e' aiutare Varsavia a proteggere il suo spazio aereo contro una eventuale aggressione russa. "Posso annunciare che abbiamo deciso di installare in Polonia Sky Sabre, sistema di difesa aerea a medio raggio, dispiegando un centinaio di persone", ha affermato Wallace sottolineando che la Polonia "ha sulle sue spalle una grande parte del fardello delle conseguenze di questa guerra" in Ucraina. Wallace non ha fornito una data per l'installazione del sistema.

Ucraina: Zelensky in collegamento con Parlamento il 22 marzo 13.22

Il presidente Ucraino Zelensky parlera' in videocollegamento con il Parlamento italiano in seduta comune a Montecitorio il 22 marzo alle 11.

Ucraina: Casa Bianca, venerdì telefonata Biden - Xi 13.05

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden parlera' venerdì al telefono con il leader della Repubblica popolare cinese Xi Jinping: e' quanto fa sapere la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki. L'appuntamento, si legge nella nota della portavoce, "fa parte dei nostri sforzi in corso per mantenere aperte le linee di comunicazione fra gli Stati Uniti e la Repubblica popolare cinese. I due leader discuteranno di come gestire la concorrenza tra i nostri due paesi, nonche' della guerra della Russia contro l'Ucraina e di altre questioni di interesse reciproco".

Ok Camera a dl Ucraina con 367 si', passa al Senato 13.01

L'Aula della Camera dice sì al decreto legge varato dal governo per far fronte all'emergenza determinata dal conflitto in Ucraina. Il testo e' stato approvato a Montecitorio con 367 voti a favore, 25 contrari e 5 astenuti. Ora passa in Senato.

Ucraina: Putin, annessione Crimea "giusta e tempestiva" 12.48

Il "ricongiungimento" della Crimea alla Federazione russa e' stata una decisione "giusta e tempestiva, basta guardare cosa succede oggi in Donbass". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, alla vigilia dell'anniversario dell'annessione della penisola Ucraina sul Mar Nero da parte della Russia. Putin, come riporta Ria Novosti, ha proposto in questa occasione di prolungare di due anni, fino al 2027, il programma di sviluppo socio-economico della Crimea e di Sebastopoli.

Ucraina: Cremlino, da noi "sforzi colossali" in colloqui pace 11.05

Il Cremlino ha detto che sta riponendo "sforzi colossali" nei colloqui di pace con l'Ucraina. "La nostra delegazione sta riponendo uno sforzo colossale e dimostra di essere piu' pronta ad andare verso gli altri che la parte Ucraina", ha dichiarato il portavoce Dmitri Peskov. "Concordare su un documento, il rispetto di tutti i suoi parametri e la loro applicazione potrebbe velocemente interrompere quanto sta accadendo", ha aggiunto il portavoce. Commentando quanto pubblicato dal Financial Times secondo il quale ci sono stati significativi progressi su un possibile piano di pace, Peskov ha detto che "e' vero, ci sono elementi giusti ma in generale non e' corretto" quanto riportato dal giornale inglese.

Ucraina: Mosca, decine di morti a Donetsk ma Occidente ignora 10.55

"Il 14 marzo le forze armate ucraine hanno attaccato il centro di Donetsk con un missile Tochka-U. Questo atto di terrorismo ha ucciso decine di persone". Lo ha scritto su Twitter la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. "Ancora una volta, abbiamo visto la reazione indifferente dell'Occidente. (Gli occidentali, ndr) hanno diligentemente ignorato tale atrocita' firmata dai loro reparti ucraini", aggiunge Zakharova.

Ucraina: ministro Difesa, citta' di Volnovakha non esiste piu' 10.30

"Se guardate le cartine, trovate Volnovakha sulla cartina ma esiste solo li' ormai perche' in realta' non esiste piu'. Non ha resistito neanche un edificio a Volnovakha". Lo ha dichiarato il ministro della Difesa ucraino, Oleksii Reznikov, intervenendo all'audizione della sottocommissione Sicurezza e difesa del Parlamento europeo.

Ucraina, testimone: rifugio in teatro Mariupol ha resistito 10.00

Il rifugio antiaereo nell'edificio del teatro di Mariupol, nella regione di Donetsk, ha resistito, e chi vi aveva cercato rifugio sarebbe, ha affermato Serhiy Taruta, un parlamentare presente nella città assediata. "Dopo una terribile notte di incertezza la mattina del ventiduesimo giorno di guerra, finalmente buone notizie da Mariupol. Il rifugio antiaereo ha resistito. Le macerie si stanno eliminando, la gente ne esce viva!" ha scritto Taruta sulla sua pagina Facebook. 

Zelensky, si sta costruendo nuovo Muro in Europa, abbatterlo 09.50

Rivolgendosi alla Camera bassa del parlamento tedesco, il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha esortato la Germania ad abbattere il nuovo "Muro" che si sta costruendo in Europa contro la liberta' da quando e' iniziata l'invasione russa dell'Ucraina. "Caro Cancelliere Scholz, distrugga questo Muro, dia alla Germania il ruolo di leader che merita", ha affermato Zelensky in collegamento video.

Ucraina: per Zelensky ovazione al Bundestag 09.45

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e' stato accolto da un'ovazione all'atto della sua comparsa al Parlamento federale tedesco, dove ha cominciato a tenere un intervento in video.

Ucraina: ministro Difesa, Cremlino vuole distruggere unità Ue 09.41

"Vorrei avvisare il Cremlino non si fermerà a un Paese. Il loro piano è distruggere completamente l'Unione europea. Distruggere l'Unione dei Paesi Nato e andare anche oltre. Già oggi i missili russi cadendo a 20 chilometri dalle frontiere della Polonia, Paese dell'Unione europea e anche membro della Nato". Lo ha dichiarato il ministro della Difesa ucraino, Oleksij Reznikov, intervenendo all'audizione della sottocommissione Sicurezza e difesa del Parlamento europeo. 

Chernikiv: "53 civili uccisi nelle ultime 24 ore" 09.37

Cinquantatre civili sono stati uccisi nelle ultime 24 ore nei bombardamenti russi a Chernihiv, nel nord dell'Ucraina, vicino al confine bielorusso. Lo ha riferito Viacheslav Chaus, capo dell'amministrazione regionale di Chernihiv in una dichiarazione pubblicata su Facebook citato da Ukrinform. "Nelle ultime 24 ore, 53 corpi di persone civili uccise dai russi sono stati portati all'obitorio", ha detto.

Ucraina, Zelensky: entrare in Ue ci darebbe delle garanzie 09.22

"Se l'Ucraina potrebbe entrare nell'Ue ci sarebbe una garanzia" per il Paese, ma ci sono ancora degli ostacoli". Lo ha detto oggi il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in un discorso al Parlamento tedesco, del "tentativo di difesa estrema" degli ucraini di fronte all'aggressione russa.

Ucraina: Mattarella, battaglia ragioni guerra aperta da Russia 08.55

"La indivisibilità della condizione umana ci deve spingere oggi, con fermezza, insieme agli altri paesi che condividono i valori democratici, ad arginare ea maltrattare le ragioni della guerra aperta dalla Federazione Russa al centro dell'Europa". Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della giornata dell'Unità nazionale. "Italiani ed siamo europei chiamati alla solidarietà e all'aiuto nei confronti delle popolazioni terribilmente colpite, e all'impegno perché' si fermino i il diritto di occupazione, si ritirino le forze di occupazione e venga ripristinato internazionale. Ora più che mai i simboli della Repubblica Italiana, in cui gli italiani si riconoscono, ci inducono a riflettere sull'importanza della libertà, della democrazia, sul valore dei diritti dell'uomo, primo dei quali è il diritto a vivere in pace. A tutti coloro che hanno sacrificato la loro vita in nome di questi ideali si rivolge oggi il pensiero del popolo italiano", aggiunge.

Ucraina: Gb, invasione si è fermata, pesanti perdite per russi 08.47

L'invasione russa dell'Ucraina "si è ampiamente bloccata su tutti i fronti" con "le forze russe che hanno fatto progressi minimi sul terreno, nel mare e nello spazio aereo negli ultimi giorni, continuando a registrare pesanti perdite": così l'intelligence britannica nel suo ultimo aggiornamento sulla guerra in Ucraina."La resistenza ucraina è ancora solida e ben coordinata", prosegue la Defence Intelligence evidenziando che "la maggior parte del territorio ucraino, comprese tutte le grandi città, resta sotto il controllo ucraino".

 

 

Leggi anche: 

" Guerra Russia Ucraina, aggiornamenti in diretta: disgelo. "Intesa possibile"

Caccia agli oligarchi: nel mirino la villa di Valentina Matvienko a Pesaro

Bomba atomica su Milano: 2,7 milioni di morti. La simulazione

Berlusconi, matrimonio? Si unirà a Marta Fascina. Salvini-Meloni non invitati

Forza Italia, che faranno Brunetta, Carfagna e Gelmini? Tra indizi e rumor

Giappone: terremoto magnitudo 7.3 nel nord-est, allarme tsunami a Fukushima

Jet da addestramento precipita nel Lecchese: morto il pilota. VIDEO

Intesa Sanpaolo, esposizione verso Russia-Ucraina pari a € 5,1 mld

Zurich, la fiducia nei dipendenti è la base del modello di lavoro agile

Pesaro Capitale italiana della cultura 2024: 1 milione di euro per il progetto

Commenti
    Tags:
    guerra russia ucraina





    in evidenza
    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    Politica

    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    
    in vetrina
    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


    motori
    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.