A- A+
Esteri
Uk, il Labour vira a sinistra. Corbyn, amico dei sindacati, leader


Di Emy Muzzi da Londra
 

Suffragio di partito per Corbyn che sale sul podio del Labour Party con il 59.5%: 251.400 voti su un totale di 427.664 votanti. Un plebiscito con vittoria al primo turno che ha condannato gli sfidanti Andy Burnham al 19%, Yvette Cooper al  17% e Liz Kendall al 4.5%: stacco netto al taglio del traguardo.

Eppure Jeremy, duro e puro, socialista di ferro, membro storico del partito, nel suo primo discorso ufficiale da leader non li dimentica e dal podio rosso promette un partito 'more inclusive'. "Grazie Andy per la tua lotta per una sanità ed educazione accessibili a tutti in quanto diritto umano", ha detto a Burnham, inizialmente favorito nella corsa alla leadership.

"Inclusive" è la parola chiave del primo discorso, con il neoleader cui promette un ampio dibattito all'interno del partito che vuole più aperto e dinamico, sia in termini di correnti interne sia riguardo ai 'newcomers' e a chi, deluso, torna oggi alla membership Labour. Forte del supporto incondizionato dei sindacati britannici (Unison e Unite), dell'ala sinistra del partito e dell'aiuto di migliaia di supporters che hanno potuto partecipare al voto pagando 3 pound per esprimere il loro parere sulla nuova leadership Labour, Jeremy il Rosso, è incoronato al trono e lancia la sfida "Mostreremo a questo governo come questo Paese dovrebbe trattare i migranti ed i richiedenti asilo".

Primo appuntamento per Corbyn lunedì in Parlamento per la discussione del 'Trade Unions bill" sui sindacati, anche qui promette battaglia ad un "governo che sta schiacciando i sindacati ed i diritti dei lavoratori". Promessa di battaglia politica in tandem assieme a Tom Watson, eletto oggi vice di Corbyn, ed anche al fianco di Sadiq Khan, il laburista nominato dal partito candidato ufficiale a sindaco di Londra, per le elezioni comunali del 2016, per mettere fine "all'ingiustizia sociale ed ai prezzi stellari per gli affitti che spingono i più poveri ai margini della capitale". Applausi e flash; poi via a Trafalgar Square dove si sta svolgendo la manifestazione in supporto dei rifugiati.

Tags:
labour leader analisi
in evidenza
Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"

Il tweet del virologo fa discutere

Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.