A- A+
MediaTech
Orsini replica a Myrta Merlino: è scontro sulle competenze del prof
Alessandro Orsini

“Ad ogni modo, come gesto di riguardo verso la sua curiosità, le rispondo limitandomi alle mie pubblicazioni in italiano. Nei miei due libri per Rizzoli, ‘ISIS’ e poi ‘L’Isis non è morto’, mi sono occupato di guerre in Libia, Yemen, Iraq, Afghanistan, Siria, ma anche della guerra contro l’Isis e al Qaeda, e della guerra tra i curdi e la Turchia. Nel libro da me curato, ‘Il terrorismo in Africa’, mi sono occupato di molte altre guerre. Nel mio libro, ‘Viva gli Immigrati’, mi sono nuovamente occupato di guerra in Libia e di conflitti internazionali. Tra il 2015 e il 2022, ho pubblicato sul Messaggero più di 300 articoli su molte guerre in giro per il mondo e sulla sicurezza internazionale in generale”, continua Orsini.  

“Il sito di cui sono stato direttore dal 2015 al 2022, ‘Sicurezza Internazionale’, ha pubblicato 31,184 articoli sulle guerre in tutti i continenti (il sito è stato chiuso il 29 aprile 2022). Dietro invito, ho svolto relazioni sulle guerre in Parlamento, alla Presidenza del Consiglio, al ministero degli Esteri, allo Stato Maggiore della Difesa, al ministero della Difesa, al Comando generale della capitaneria di porto e ai vertici delle maggiori multinazionali europee”, chiosa il professore napoletano.

“Nel mio ultimo libro, “Teoria sociologica classica e contemporanea”, (capitolo XII) troverà una spiegazione della crisi in Ucraina. Le lezioni universitarie sulle guerre, che ho tenuto negli ultimi 15 anni, sono più di 100. Alcune mie relazioni molto approfondite sulle guerre sono sì depositate, ma non pubbliche per motivi di sicurezza”.  

“Il 4 dicembre 2018”, spiega infine Orsini, “ho parlato della crisi in Ucraina in Senato. Troverà il video della mia relazione al Senato qui sotto. Tra qualche settimana, uscirà una mia monografia sulla guerra in Ucraina. Quando accadrà, sarò l’unico analista in televisione ad avere scritto una monografia su questa guerra. Che facciamo? Parlo soltanto io e tutti gli altri stanno zitti? Converrà con me che siamo nel pieno di un delirio collettivo. L'occasione mi è gradita per rivolgerle un saluto molto caro e cordiale”.

 

Il post su Facebook originale di Alessandro Orsini

 

Leggi anche: 

Mediobanca alla vigilia della trimestrale: i piani di Caltagirone. ESCLUSIVO

Caradonna (Commercialisti Milano): “Aumenta l’indebitamento fiscale”

Gas russo, Scaroni: "Addio in tre anni, con giacimenti italiani e rinnovabili"

Meloni presidente della Repubblica. Quando e come, c'è un piano. Eccolo

Camera, bocciato il presidenzialismo di FdI. Centrodestra compatto

Il principe Carlo in Parlamento per il Queen's Speech, sostituisce Regina per la prima volta dal '63. VIDEO

Cybertech Europe 2022, Digital Platforms sostiene l'iniziativa

Bayer: in primo trimestre utile netto +57,5% vendite +14,3%

Intesa Sanpaolo, il Museo del Risparmio festeggia i primi 10 anni di attività

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
myrta merlinoorsiniucraina





in evidenza
Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"

Guarda il video

Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"


in vetrina
Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia

Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia


motori
Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.