A- A+
MediaTech
Pubblicità sul web, +6% nel 1° quadrimestre del 2022. I dati Nielsen

Pubblicità, nel primo quadrimestre cresce la pubblicità sul web (+6%): i dati Nielsen

Gli investimenti nella pubblicità in Italia chiudono aprile a quota -0,2%. La raccolta del primo quadrimestre del 2022 si ferma, invece, al 2,3%. A rivelarlo i dati Nielsen, dai quali si rileva che, se si esclude dalla raccolta web la stima sul search, social, classified (annunci sponsorizzati) e dei cosiddetti ‘Over The Top’ (OTT), l’andamento nel 1° quadrimestre 2022 si “accontenta” di un piatto -0.1%.

“Si apre il secondo trimestre delle misurazioni con uno “stallo”, dichiara Alberto Dal Sasso, Adintel Mediterranean Cluster Leader di Nielsen, che potrebbe essere un segnale incoraggiante visti gli eventi in corso. Va anche detto che il trend di lungo periodo che si era intrapreso nei primi due mesi si è interrotto, se andiamo infatti a vedere il confronto con l’ultimo anno di ‘normalità’ che risale, ahinoi, al 2019, siamo a -3,8% sul cumulato dei primi quattro mesi”.

I singoli mezzi

Relativamente ai singoli mezzi, la TV è in calo del 5.3% ad aprile e del 3.3% nel quadrimestre. I quotidiani ad aprile sono in negativo -3.0% (quadrimestre -1.2%), mentre i periodici calano dell’1.0% (quadrimestre -1.7%). Cresce la radio +7.8% (quadrimestre 4.2%).

Come riporta Primaonline, sulla base delle stime realizzate da Nielsen, la raccolta dell’intero universo del web advertising nel primo quadrimestre 2022 chiude con un +6% (+1.5% se si considera il solo perimetro Fcp AssoInternet).

È in ripresa l’Out of home (Transit e Outdoor) che conferma l’andamento positivo con un +118.5% nel 1° quadrimestre. In positivo anche la Go TV che chiude il quadrimestre a +41.1% e il Direct mail +0.7%. Continua la ripresa degli investimenti pubblicitari sul mezzo cinema.

Settori merceologici: chi cresce e chi cala

Sono 13 i settori merceologici in crescita nel mese di aprile, il contributo maggiore è portato da abbigliamento (+50%), bevande/alcoolici (35.7%), turismo/viaggi (+343.6%) e cura della persona (+40.6%).

Calano, invece, ad aprile gli investimenti di automobili (-49.6%), alimentari (-22.8) e finanza (- 33.6%). Relativamente ai comparti con una maggiore quota di mercato, si evidenzia, nel 1° quadrimestre 2022, l’andamento positivo di distribuzione (+4.3%), abitazione (+7.7%) e media/editoria (+24.9%).

 

Leggi anche: 

Referendum falliti. Stima finale sull'affluenza alle urne tra il 25 e il 30%

Palermo, ritardo per l'apertura dei seggi: bufera sulla ministra Lamorgese

Sondaggio, italiani ottimisti sul futuro di economia e lavoro

Big Oil, giusto tassare i profitti monstre: l'Economist dà ragione a Draghi

Ucraina, la guerra costa tantissimo. Stangata da 8,1 miliardi a tavola

Un ragazzo di 19 anni chiama il 112: "Venite, ho appena ucciso mio padre"

Milano, Far West in via Bolla. Le Ragioni della violenza e del degrado. VIDEO

Berlusconi racconta un aneddoto del suo passato: "A 12 anni attaccavo i manifesti per la DC". VIDEO

Banca Sella porta le PMI italiane su Alibaba.com

Gruppo TBWA, conclusa edizione 2022 di “Lions of Golf” by Integer

Milano Design Week, illy inaugura la mostra “30 Years of Beauty”

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    pubblicitàwebweb advertising





    in evidenza
    Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"

    Inverno continuo

    Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"

    
    in vetrina
    Barbara D'Urso più vicina alla Rai: pronta la fascia del sabato pomeriggio

    Barbara D'Urso più vicina alla Rai: pronta la fascia del sabato pomeriggio


    motori
    Opel TRIXX: il concept che ha rivoluzionato il design delle Auto

    Opel TRIXX: il concept che ha rivoluzionato il design delle Auto

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.