A- A+
Medicina
Coronavirus, regola droplet: la distanza di sicurezza per evitare il contagio

Coronavirus, regola droplet: le gocce di saliva nebulizzata sono vettore di contagio per il covid-19. Ecco la distanza di sicurezza per ridurre il rischio - Salute e benessere

Mentre l'Italia si divide sui provvedimenti per limitare il contagio da Coronavirus (qui gli ultimi aggiornamenti sui nuovi casi in tempo reale), gli esperti di tutto il mondo spingono affinché la popolazione segua regole ben precise per evitare che il covid-19 si espanda ulteriormente. Tra queste c'è la cosiddetta "regola droplet" che si riferisce alla modalità di contagio tramite saliva nebulizzata. Il Coronavirus si tramette infatti anche attraverso il contatto ravvicinato con una persona infetta tramite un colpo di tosse o uno starnuto. I medici hanno quindi studiato una distanza di sicurezza per ridurre il rischio.

Coronavirus, regola droplet: a quale distanza stare per ridurre il rischio - Salute e benessere

Per evitare il contagio da Coronavirus tramite droplet non è stata stabilita una distanza di sicurezza che garantisca di ridurre il rischio a zero ma convenzionalmente il consiglio è quello di restare ad almeno un metro dalle altre persone, anche se studi recenti affermano che il contagio possa avvenire anche a distanze inferiori o superiori.

Coronavirus, regola droplet: i fattori che influenzano la distanza di sicurezza - Salute e benessere

Il rischio di contagio da Coronavirus tramite droplet dipende da vari fattori ed è per questo complicato stabilire una distanza di sicurezza certa. Tra i fattori che influenzano una maggiore possibilità di trasmissione figurano: la densità delle gocce di saliva nebulizzata, la velocità di esplusione delle stesse e l'umidità ambientale.

Coronavirus, come prevenire: le regole per un'igiene corretta - Salute e benessere

Il droplet non è in realtà la forma di trasmissione principale del Coronavirus e che è più facile restare contagiati per via area o altre modalità. Lo smarthpone non rientra invece in questa lista. Proprio per questo l'igiene è fondamentale per la prevenzione. Lavarsi le mani correttamente (ecco come fare) è la prima regola. L'Oms ha diffuso anche alcune istruzioni su come realizzare un disinfettante fai da te anche se alcuni medici consigliano di preferire prodotti industriali con certificato di sicurezza. Le mascherine servono solo in determinate situazioni (ecco quali). Nel frattempo, dagli USA arrivano buone notizie in merito ad un possibile vaccino.

Commenti
    Tags:
    coronavirus contagio come avvienecoronavirus contagio tramite oggetticoronavirus come si contagiacoronavirus come comportarsicoronavirus come proteggersicoronavirus come prevenirecoronavirus dropletdroplet cosa vuol diredroplet precauzioneregola dropletregola dropdistanza sicurezza coronavirussalute e benessere
    in evidenza
    Leotta, indiscrezione clamorosa "Pare che Diletta non ha..."

    Bomba sul suo futuro

    Leotta, indiscrezione clamorosa
    "Pare che Diletta non ha..."

    i più visti
    in vetrina
    Vip in vacanza 2021, ecco le mete più ambite, da Ibiza alla Tanzania

    Vip in vacanza 2021, ecco le mete più ambite, da Ibiza alla Tanzania


    casa, immobiliare
    motori
    Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

    Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.