A- A+
Medicina
Da sifilide a hpv, in aumento in Italia le malattie sessualmente trasmissibili

Malattie sessualmente trasmissibili: i casi in Italia per patologie che si pensavano diventate rare continuano a salire dal 2005 

Non più infezioni dimenticate: clamidia, gonorrea, sifilide, condilomi, herpes genitale, oltre ad Hiv e papilloma virus. Le patologie dermatologiche tornano alla ribalta in Italia, dove ogni anno sono circa 4mila i nuovi casi di malattie trasmesse sessualmente (Mts) secondo i dati del sistema di sorveglianza dell'Istituto Superiore di Sanità. Ma mentre il numero è rimasto stabile fino al 2004, dal 2005 le segnalazioni hanno subito un incremento pari al 41,8% rispetto al periodo 1991-2004, secondo i dati resi noti nel corso di un convegno sul nuovo volto della dermatologia 4.0 promosso dall’Università Federico II di Napoli, al quale hanno partecipato esperti da tutta Italia a confronto sulle principali tematiche legate alle diverse patologie della pelle, tra cui le micosi cutanee e infezioni sessualmente trasmissibili. Malattie la cui incidenza continua a crescere interessando in particolare i giovanissimi tra i 15 e i 24 anni e le donne.

Malattie sessualmente trasmissibili: "La prevenzione è fondamentale, soprattutto tra gli adolescenti"

"I motivi della maggiore incidenza delle infezioni trasmesse sessualmente sono molteplici e complessi - spiega Gabriella Fabbrocini, direttrice dell'Uoc di Dermatologia clinica dell'Università Federico II - non ultimo la maggiore mobilità delle popolazioni, che contribuisce ad una più rapida diffusione mondiale di agenti infettivi. La prevenzione è fondamentale, soprattutto nell'età adolescenziale, per ridurre il rischio di contrarre patologie quali sifilide, infezione da Hiv e condilomatosi. È necessario favorire la prevenzione nelle scuole, sensibilizzando i giovani a corretti stili di vita e a corrette abitudini comportamentali e relazionali, migliorando il grado di conoscenza delle infezioni trasmissibili sessualmente".

Alcune malattie trasmesse sessualmente impiegano tempi lunghi di comparsa dopo il contagio, come l'infezione da papillomavirus (Hpv) o quella da Hiv. Altre invece hanno tempi di incubazione brevi, come la gonorrea o la sifilide ed è facile, se vengono riconosciute, curarle tempestivamente.La cura tempestiva è molto importante, perché riduce l'infettività del paziente e limita i contagi. Purtroppo, molte di queste infezioni tendono a ricomparire nello stesso soggetto (recidive) oppure, specialmente quelle asintomatiche o che si manifestano con sintomi non ben definiti, tendono frequentemente a non essere diagnosticate o ad essere scambiate per altre malattie.

Leggi anche: 

" Ucraina: “Chi comanda? Gli americani, l'ho visto con i miei occhi”

Governo al capolinea. I partiti sono già in campagna elettorale. Inside choc

Tetto prezzo gas, Bonomi sveglia Draghi: Ue indecisa? L'Italia agisca da sola

Omicidi Barletta-Napoli, Perrino a Ore 14: “Ormai la vita non conta più"

Festival Economia Trento 2022: il programma, ci sarà anche affaritaliani.it

New York, spari nella metro. Feriti. Sospetto con maschera antigas. VIDEO

Cosa fa un Brand Journalist: la case history di Corporate e affaritaliani.it

Intesa Sanpaolo: per il Vinitilay €8 mld alle PMI agro-alimentari

Banca d’Italia, al via il progetto Scelte finanziarie e rapporti con le banche

Commenti
    Tags:
    malattie sessualmente trasmissibilimedicinapapilloma virussalutesifilide




    in evidenza
    Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

    Guarda il video

    Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

    
    in vetrina
    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


    motori
    Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

    Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.