A- A+
Medicina
Salute, pomodori modificati geneticamente: produrranno più vitamina D

Pomodori modificati geneticamente per produrre più vitamina D

I pomodori possono essere geneticamente modificati per produrre piu' provitamina D3 - un precursore della vitamina D3 -, secondo uno studio pubblicato su "Nature Plants". Questi pomodori modificati potrebbero rappresentare una nuova fonte alimentare di vitamina D3, con potenziali implicazioni per la salute pubblica. La carenza di vitamina D e' un grave problema sanitario globale che colpisce circa un miliardo di persone in tutto il mondo e puo' aumentare il rischio di sviluppare malattie come il cancro, il morbo di Parkinson e la demenza.

Sebbene gli esseri umani possano sintetizzare la vitamina D3 con l'esposizione alla luce solare, la maggior parte di questa vitamina proviene dalla nostra dieta. Tuttavia, le fonti alimentari sono limitate, in particolare quelle vegetali. La ricercatrice Cathie Martin del John Innes Centre, GB, e i suoi colleghi hanno modificato un gene nei pomodori che codifica un enzima (7-deidrocolesterolo reduttasi) che normalmente converte la provitamina D3 in colesterolo. Modificando il gene, gli autori sono stati in grado di bloccare questo percorso, portando al sostanziale accumulo di provitamina D3 nei frutti e nelle foglie dei pomodori, senza influenzare la crescita, lo sviluppo o la resa delle piante.

La provitamina D3 puo' quindi essere convertita in vitamina D3 mediante trattamento con luce UV-B, oppure puo' essere utilizzata dal corpo umano per sintetizzare la vitamina D3 con l'esposizione ai raggi UV-B. Le quantita' di provitamina D3 in un pomodoro modificato - se convertite in vitamina D3 - sarebbero uguali ai livelli presenti in due uova di medie dimensioni o 28 grammi di tonno. Mangiare questi pomodori, affermano, potrebbe aiutare quindi a soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina D3 di bambini e adulti. Gli autori concludono che questa strategia potrebbe ispirare ulteriori ricerche sull'ingegneria delle colture per aumentare i livelli di vitamina D3 nelle piante.

Leggi anche: 

Sondaggio elezioni, Letta fa il miracolo? Il Pd perde comunque. I risultati

Pd, Misiani: "La priorità assoluta è rispettare il patto con l'Ue"

Berlusconi lucido su Ucraina e Russia. Un vero leader occidentale

Fugge con la rifugiata, parla la moglie. "Voleva mio marito e se lo è preso"

Giletti: "Moretti mi ama (lei lo denuncia). Floris uomo di potere come Vespa"

Carlos Alcarez punta al Roland-Garros. Il 19enne scala il tennis mondiale

Scudetto Milan. Pioli vale Conte. Leao sembra Mbappè. Maignan da 10. PAGELLE

Ucraina, Letta: "Pace non si ottiene inginocchiandosi davanti a Putin". VIDEO

CDP, condotta analisi sulla sicurezza energetica italiana

Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    pomodorisalutevitamine d




    in evidenza
    Affari in rete

    MediaTech

    Affari in rete

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.