A- A+
Politica
Assegno unico, soldi da restituire nel 2023? Governo colpisce i più sfortunati

Assegno unico, famiglie monogenitoriali discriminate. Oltre il danno la beffa?


Oltre al danno la beffa. Non solo il governo Meloni non ha sanato nella Legge di Bilancio l'incredibile discriminazione sull'assegno unico verso le famiglie monogenitoriali, in molti casi vedove e vedovi con bambini anche piccoli, ma addirittura potrebbe arrivare la richiesta di arretrati dall'Inps nel 2023 a circa un milione di famiglie con un solo genitore.

Siccome la decurtazione è partita da ottobre, legata al fatto che il secondo coniuge non lavora (per forza è morto), il rischio è quello che vengano chiesti indietro dall'Inps gli arretrati da marzo 2022 (quando è partito l'assegno unico) fino a settembre 2022. Ovvero sette mensilità. Facciamo un esempio: una vedova (o un vedovo) con due bambini (magari piccoli) o ragazzi potrebbe dover restituire 420 euro. Non solo non hanno sanato un'ingiustizia, ora rischia anche di arrivare pure la beffa. Al peggio non c'è mai fine.

Leggi anche:

Il governo discrimina vedove e vedovi. Penalizzate le famiglie monogenitoriali

Assegno unico, governo Meloni penalizza chi nella vita è stato più sfortunato

Governo Meloni toglie a vedove(i) con 3 figli (anche piccoli) 1.080 all'anno

Governo Meloni nega 360 euro all'anno alle ragazze madri

Iscriviti alla newsletter
Tags:
assegno unico famiglie monogenitoriali soldi restituire





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.