A- A+
Sport
Capello addio alla Russia, c'è l'accordo per la risoluzione

La Federcalcio russa ha rescisso "in modo consensuale" il contratto con Fabio Capello, tre anni prima della scadenza prevista dopo i mondiali che si disputeranno in Russia nel 2018. L'ufficialita' e' arrivata con un comunicato della federazione che non indica il successore del tecnico friulano, anche se i media danno per certa la nomina dell'allenatore del Cska Mosca, Leonid Slutski.

"La Federazione vuole sinceramente ringraziare Fabio Capello per il suo lavoro da ct e gli augura successo nella sua carriera futura", ha scritto la Rfu in una nota, "Capello, a sua volta, ringrazia la Rfu per l'aiuto e il sostegno sentito nel corso degli anni. Capello e' anche grato ai giocatori per aver lavorato insieme, e ai tifosi per il sostegno sincero".

Si e' concluso dunque un rapporto cominciato sotto i migliori auspici nel 2012 e che sarebbe dovuto concludersi nel 2018, con Capello al timone della Russia nel mondiale in casa. Il tecnico di Pieris era riuscito nella prima missione, ovvero portare la nazionale in Brasile, ma l'esperienza iridata e' stata deludente, con la squadra fuori nella fase a gironi.

Li' il rapporto ha cominciato seriamente a incrinarsi, complici anche i ritardi nei pagamenti dello stipendio da sette milioni di euro l'anno (piu' bonus) dell'allenatore, fino all'intervento provvidenziale del magnate Usmanov. Blindato da un ricco rinnovo fino al 2018, Capello e' stato cosi' confermato per le qualificazioni a Euro2016 ma il ko di inizio giugno con l'Austria, che ha messo decisamente in salita la strada della Russia verso gli Europei - appena 8 punti, di cui 3 a tavolino, in sei partite, - ha fatto precipitare la situazione fino all'accordo per la risoluzione: ognuno per la propria strada.

Tags:
capellorussialeonid slutsky
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.