A- A+
Sport
ITALIA AI MONDIALI IN QATAR: azzurri ripescati (Cile-Ecuador out) Ecco perchè
Roberto Mancini (Lapresse)

Italia ai Mondiali di calcio in Qatar: ripescata o non ripescata? La situazione

L'Italia ai Mondiali di calcio in Qatar in programma dal 21 novembre al 18 dicembre: sogno o chimera? Speranza o incubo? Gli azzurri del ct Roberto Mancini ripescati a sorpresa? Tutto nasce come noto dal caso Ecuador e la presunta ineleggibilità del nazionale Byron Castillo a vestire la maglia della Tricolor visto che il difensore sarebbe colombiano (condizionale: a Quito e dintorni sono sicuri di poter provare che ha i requisiti per giocare in nazionale). Una poltrona per tre, ammesso che l'Ecuador sia escluso per tre: Cile, Perù e, appunto, Italia. Cosa può accadere.

Italia ripescata ai Mondiali di calcio in Qatar? L'Ipotesi che premia il Cile

Prima ipotesi: Italia non ripescata e Cile ai Mondiali di calcio in Qatar. Se la Fifa togliesse i 14 punti guadagnati dalla nazionale dell'Ecuador nelle 8 partite del girone eliminatorio per i mondiali di calcio in cui è stato impiegato Castillo, consegnandoli alle avversarie di quei match, sarebbe il Cile a chiudere quarto il gruppo sudamericano superando il Perù (che resterebbe quinto e costretto comunque a giocare il playoff intercontinentale contro la vincente dello spareggio asiatico tra Emirati Arabi e Australia). E dunque Italia a casa.

Italia ripescata ai Mondiali di calcio in Qatar? L'Ipotesi che premia il Perù

Seconda ipotesi: Italia non ripescata ai Mondiali del Qatar e Però ammesso. Se la FIFA decidesse di squalificare l'Ecuador, cancellandolo dal girone sudamericano, sarebbe il Perù a guadagnare la posizione e non il Cile, scalando dalla quita alla quarta piazza e andando direttamente ai Mondiali di calcio. Anche in questo caso dunque Mancini e gli azzurri si dovrebbero guardare i Mondiali di calcio dalla poltrona di casa.

Ripescaggio Italia ai Mondiali in Qatar: ufficiale se...

Terza ipotesi: Italia ripescata ai Mondiali di calcio in Qatar. La squalifica dell'Ecuador da parte della Fifa potrebbe anche portare alla qualificazione d'ufficio degli azzurri, nel caso in cui la Fifa decidesse di andare oltre il criterio geografico e guardare al ranking. In questo caso Barella e compagni verrebbero premiati essendo la migliore nazionale tra quelle non qualificate per i Mondiali di calcio. E qua torniamo all'articolo 6 del regolamento Fifa circa l'ipotesi di sostituzione di una Nazionale ai Mondiali ("Se una qualsiasi associazione si ritira o viene esclusa dalla competizione, la FIFA deciderà sulla questione a sua esclusiva discrezione e intraprenderà qualsiasi azione si ritenga necessario"). Non solo. Vogliamo dire che, essendo campioni d'Europa in carica si meriterebbero una wild card (cosa che, sottolineiamo non è prevista) e un biglietto per il Qatar?

Leggi anche: 

Pd agitato verso il voto. Ex renziani falcidiati. Quote candidature. Mappa

A&F, il tracollo del brand: tra l'accusa di razzismo e la picchiata in borsa

L'altra faccia di Gianluca Vacchi: dai soldi (di famiglia) ai video "Mr Enjoy"

Scaroni da Perrino al Festival dell'Economia: da professione manager al Milan

Condé Nast, "profetico" annuncio dell'ad: "Il cartaceo non tira più"

Roma, festa dei giocatori: interrompono la conferenza di Mourinho e... VIDEO

Axpo Italia, firmato accordo PPA con GR Value Development

Solar Ventures, Appendino: "Il fotovoltaico è in grande crescita"

SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    italiamondiali di calcioquatar




    in evidenza
    Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

    Guarda le foto

    Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

    Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.