A- A+
Sport
Italia ripescata ai mondiali 2022 con l'esclusione dell'Ecuador? La situazione
Roberto Mancini (Lapresse)

Mondiali 2022 Qatar, Cile chiede l'esclusione dell'Ecuador

Mondiali di calcio 2022, negli ultimi giorni è montato il caso dell'Ecuador, che, malgrado la qualificazione per la rassegna iridata prevista in Qatar a novembre-dicembre, potrebbe essere squalificato. E i tifosi dell'Italia hanno sognato il ripescaggio. Motivo? Lo scontro legale lo ha innescato il Cile, portano sotto osservazione della Fifa la posizione del calciatore Byron Castillo. Nazionalità ecuadoriana, ma secondo l'accusa presentata dal Cile (rilanciata dal New York Times) avrebbe presentato un falso certificato di nascita essendo nato in Colombia e non in Ecuador. E per giunta in data diversa da quella indicata (avrebbe tre anni in più di quelli indicati sui documenti utilizzati per identificarlo come ecuadoriano). "Abbiamo inviato una denuncia alla Commissione Disciplinare della FIFA nei confronti del giocatore Byron David Castillo Segura e della Federcalcio ecuadoriana, per uso di falso certificato di nascita, falsa dichiarazione di età e falsa nazionalità del giocatore. Ci sono innumerevoli prove - si legge - che il giocatore sia nato in Colombia, nella città di Tumaco, il 25 luglio 1995, e non il 10 novembre 1998, nella città ecuadoriana del generale Villamil Playas".

Mondiali 2022, Ecuador replica al Cile: Respingiamo in maniera secca le false voci su Castillo"

Il Cile ha chiesto di assegnare tre punti a tavolino alle avversarie dell'Ecuador in ognuna delle otto partite di qualificazione ai Mondiali 2022 giocate da Castillo. "Respingiamo in maniera secca le false voci su Castillo - spiega una nota l'Ecuador - che ha affermato essere un cittadino ecuadoriano in senso legale e sportivo. Respingiamo categoricamente ogni tentativo da parte di chi cerca di evitare la nostra partecipazione al Mondiale in Qatar, che è stata legittimamente ottenuta sul campo".

Mondiali 2022, Italia rispescata? Niente da fare

E qui torniamo all'Italia di Roberto Mancini. Potrebbe essere ripescata per i Mondiali 2022 che si giocheranno in Qatar? La risposta purtroppo è no. Se mai la Fifa dovesse escludere l'Ecuador, a beneficiarne sarebbe il Cile che guadagnerebbe cinque punti in classifica ottenendo il pass per il torneo che si disputerà a novembre-dicembre.

 

Leggi anche: 

Guerra Russia-Ucraina, Draghi da Biden per seguire una linea suicida

Ucraina, il Papa ai guerrafondai del mondo: “Le armi non portano alla pace"

Inflazione Usa e Lagarde (Bce), mercati: verso un’altra settimana turbolenta

Sondaggio sindaci, sorpresa Mancinelli (Ancona), Bucci oltre il 56%

Gran Canaria, l’isola amata dagli italiani dove la benzina costa 1.10 euro

Bono e The Edge suonano a sorpresa nel metrò di Kiev. VIDEO

Intesa Sanpaolo, a sostegno delle cooperative italiane in difficoltà

Brindisi, prima comunità energetica: 350 famiglie risparmieranno in bolletta

Commenti
    Tags:
    cileecuadoritaliamondiali 2022
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

    Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.