A- A+
Sport
L'Olimpia Milano vola sul 2-0: Chacho e Datome strapazzano Reggio Emilia
Ettore Messina (Lapresse)

Olimpia Milano-Reggio 91-65, la serie va sul 2-0

“L’obiettivo in ogni serie è crescere di partita in partita e stasera l’abbiamo fatto, tutti hanno dato un contributo e questo ci ha permesso di distribuire i minuti tra tutti. Credo sia stata una gara migliore rispetto alla prima. Abbiamo giocato con un equilibrio incoraggiante. Adesso, andiamo a Bologna e proviamo a chiudere subito la serie, sapendo che non sarà facile perché loro sono una squadra di grande carattere e vorranno vendere cara la pelle”. Ettore Messina analizza in sala stampa la vittoria per 91-65 dell'Olimpia Milano contro Reggio Emilia (già a fine primo tempo la partita era spaccata sul 57-32) che porta la serie dei quarti di finale playoff sul 2-0 dopo un match dominato dall'inizio alla fine.

Olimpia Milano, Chacho Rodriguez infiamma il Forum. Super Datome e Shields cresce

Super Chacho Rodriguez con 14 punti, 5 assist che trascinano i compagni e infiammano il pubblico del Forum. La serata mostra ottimi segnali di crescita da Shieds (9 punti, 5 rimbalzi, 2 assist) e Datome (16 punti con 5/7 dal campo), due giocatori che hanno superato i problemi fisici che hanno condizionato la loro stagione e, ritrovando condizione e fiducia, potranno essere importanti in vista del rush finale di questi playoff: “Gigi ha avuto mille traversie fisiche, ma quando ha giocato la sua presenza si è sentita. Il suo tiro è importante. E Shavon ha avuto un infortunio molto grave e solo ora sta ritrovando la scioltezza nel tiro. Se lo fai con tranquillità ti si aprono spazi diversi. Sono d’accordo, sono due crescite importanti e tocchiamo ferro. Speriamo di recuperare anche Melli”, spiega il coach dell'Olimpia Milano.

Olimpia Milano, standing ovation del Forum per Cinciarini

Jerian Grant è entrato bene nella serie rispondendo con una buonissima prestazione alla fiducia che gli ha concesso Messina. "Il suo può essere un innesto stabile in questi playoff? “Non so se sia definitivo, perché può dipendere da tante cose. Certamente, se Datome continua a giocare a questi livelli possiamo permetterci di avere un giocatore come lui come può darci qualcosa in penetrazione, come è stato oggi. Devo dire che in questa seconda parte di stagione Grant, quando ha giocato, l’ha sempre fatto bene. Può sbagliare un tiro o perdere un pallone, ma aggressività ed energia fisica non mancano mai”.

Il pubblico del Forum ha concesso una standing ovation ad Andrea Cinciarini quando è uscito a poco più di due minuti dalla fine, con l'ex capitano - migliore in campo dei suoi con 19 punti e ultimo ad arrendersi dei suoi - che ha risposto portandosi la mano sul cuore. E il coach dell'Olimpia sottolinea: “E’ stata una stagione meravigliosa, lo prova la fiducia che gli sta dando un allenatore esigente come Attilio Caja. Se uno come lui non se ne priva praticamente mai significa tanto. Non dico nulla di originale, è stato fantastico e credo che lo dimostrerà ancora in Gara 3”. Nel finale c'è stato anche il tempo per applaudire il giovane Stefano Erba che ha fatto il suo esordio in serie A nel finale di partita mettendo anche a segno due punti.

Ora la serie si sposta all'Unipol Arena di Bologna per Gara 3, in programma giovedì 19 maggio.

ARMANI EXCHANGE MILANO-UNAHOTELS REGGIO EMILIA 91-65 (27-14; 57-32; 78-45)

OLIMPIA MILANO: Grant 6, Erba 2, Ricci 8, Baldasso 8, Alviti 6, Rodriguez 14, Biligha 4, Hall 4, Shields 9, Hines 5, Bentil 9, Datome 16. All. Messina

REGGIO EMILIA: Strautins 7, Crawford 6, Colombo, Soliani, Johnson 3, Thompson 15, Hopkins 9, Baldi Rossi 6, Cinciarini 19, Larson. All. Caja
Note: tiri da 2: MI 20/31, RE 13/31; tiri da 3: MI 13/30, RE 8/25; tiri liberi: MI 12/16, RE 15/19; rimbalzi: MI 35 (Ricci 6), RE 31 (Larson 6); assist: MI 23 (Rodriguez 6), RE 13 (Cinciarini 3)

Leggi anche: 

Gas, la svolta di Eni: "Apriremo due conti in Russia: uno in euro e uno rubli"

Germania, no al nucleare e scontro con Macron. Così rallenta l'addio a Mosca

Referendum, Calderoli: "E' boicottaggio, c'è un piano per farli fallire"

Garavaglia: "Reddito di cittadinanza al 50% per gli stagionali del turismo"

Top Manager Reputation: Descalzi vola al primo posto, poi Starace e Messina

Chiellini: dopo le lacrime, le scelte: calciatore negli USA o dirigente Juve?

Papa Francesco show: “Come va il ginocchio? Mi servirebbe un po di tequila” . VIDEO

Enel, al via la strategia Net Zero per il settore delle reti

Banca Mediolanum, in onda stasera il format "Proteggi il tuo domani"

Gruppo ENAV: a Roma la quarta edizione del Sustainability Day

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    olimpia milanoreggio emilia




    in evidenza
    Atleta iraniano di MMA prende a calci una ragazza che non indossa il velo

    Foto e video

    Atleta iraniano di MMA prende a calci una ragazza che non indossa il velo

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

    Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.