A- A+
Sport
Scardina ko: impresa di De Carolis, nuovo campione intercontinentale

Giovanni De Carolis ha battuto per knock out tecnico alla quinta ripresa il campione intercontinentale WBO Daniele Scardina

Successo oltre le aspettative per la Milano Boxing Night venerdì 13 maggio all’Allianz Cloud di Milano. Nel clou, l’ex campione del mondo WBA dei pesi supermedi Giovanni De Carolis ha battuto per knock out tecnico alla quinta ripresa il campione intercontinentale WBO Daniele Scardina scatenando l’entusiasmo dei tifosi provenienti da Roma e da Viterbo che erano in minoranza rispetto ai tifosi di Scardina ma che erano comunque molto numerosi. L’Allianz Cloud – che ha 5.300 posti - era strapieno: il bordo ring e il primo anello erano esauriti e lo era pure quasi tutto il secondo anello. Una folla simile per un evento di pugilato a Milano non si vedeva dal 1996 quando Giovanni Parisi ha riempito due volte il Forum di Assago combattendo contro Carlos Gonzalez (il 20 giugno) e Sergio Rey (12 ottobre).

Quando Giacobbe Fragomeni ha sconfitto Rudolf Kraj per il vacante titolo mondiale dei pesi massimi leggeri WBC, il PalaLido era esaurito, ma i posti erano solo 3.500. Gli spettatori che hanno comprato il biglietto per assistere alla Milano Boxing Night erano entusiasti e sicuramente torneranno alle prossime manifestazioni organizzate da Opi Since 82-Matchroom-DAZN che ha trasmesso l’evento in diretta streaming ed ora lo rende disponibile on-demand. Un grande applauso va a Daniele Scardina e Giovanni De Carolis che hanno dato vita ad una battaglia memorabile in cui De Carolis ha attaccato portando a segno numerose combinazioni che hanno evidentemente lasciato il segno su Scardina. Nel corso del quarto round, De Carolis ha centrato Scardina con quattro pugni al volto e con il quinto (un gancio sinistro) lo ha atterrato. Scardina si è rialzato e poco dopo è suonato il gong, ma il minuto di intervallo non è bastato a Scardina per recuperare ed all’inizio del quinto round De Carolis è partito nuovamente all’attacco centrando Scardina con una serie di pugni al volto che Scardina ha visibilmente accusato arretrando fino alle corde e poi cadendo al tappeto. L’arbitro ha giustamente deciso di fermare l’azione e dichiarare il knock out tecnico. Scardina non era in grado di proseguire e non ha protestato. In sintesi: Giovanni De Carolis ha vinto tutte le riprese, ha portato a segno con facilità i suoi ganci che hanno messo in evidenza le lacune difensive di Daniele Scardina. Chi pensava che Giovanni De Carolis (38 anni ad agosto) fosse vicino al ritiro ha dovuto ricredersi. Infatti, alla conferenza stampa svoltasi alla Terrazza Duomo 21 a Milano, mercoledì 11 maggio, Giovanni De Carolis aveva detto che la sua intenzione non era solo disputare questo match con Opi Since 82-Matchroom-DAZN, ma iniziare un percorso lavorativo insieme a loro. Un percorso che potrebbe portarlo lontano ora che ha conquistato il titolo intercontinentale WBO. Nella classifica della World Boxing Organization Daniele Scardina era numero 10 al mondo, nella prossima classifica al suo posto ci sarà Giovanni De Carolis. Il record di Giovanni De Carolis è ora di 31 vittorie, 10 sconfitte e 1 pari con 15 trionfi prima del limite. Quello di Daniele Scardina è di 20-1 con 16 KO ed 1 sconfitta prima del limite.

Milano Boxing Night, Maxim Prodan perde contro Luis Romero

Molto spettacolare anche il match tra il beniamino del pubblico milanese Maxim Prodan ed il venezuelano Luis Romero. L’ucraino ha atterrato Romero nel corso del sesto round con un gancio sinistro al mento. In genere, basta questo all’ucraino per finire l’avversario di turno, ma Romero si è rialzato, ha terminato la ripresa ed in quella successiva ha colpito Prodan con una serie di pugni che hanno indotto l’arbitro a contarlo due volte ed ha dichiarare il KO tecnico. Una sconfitta imprevista per Maxim Prodan che saprà certamente rifarsi alla prossima occasione. Adesso il record di Maxim Prodan è di 19-2-1,  quello di Luis Romero è di 11-5-1.

 

Leggi anche: 

Draghi-Mattarella, tensione sulla data del voto. Il premier vuole "fuggire"...

Draghi negli Usa terremota la sinistra. Letta insegue Conte, Pd diviso. E...

Ucraina, Russia ma non solo. Tutto il pianeta armato e agguerrito

Collot: Aggrediti da nazisti ucraini. Tentata violenza sessuale a ragazza

Guerra Russia-Ucraina: perché Putin punta sul gruppo neonazista Wagner

Esclusivo/ Tim: tutti i dossier sul tavolo di Labriola

"Rivogliamo la One O One": una petizione rivolta alla Sanpellegrino

Colombo: "Io, gli immigrati, la P2 e Mani Pulite". Il podcast di Affari. VIDEO

Poste Italiane, trimestre in crescita: utile netto a € 495 milioni

Banca Ifis, utile netto +74% (€35 mln nel 1° trimestre 2022)

ITA Airways lancia True Italian Experience per lo sviluppo del turismo

Iscriviti alla newsletter
Tags:
de carolispugilatoscardina




in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.