A- A+
Palazzi & Potere
Trionfo centrodestra, dramma M5s: cosa dicono i sondaggi

L'ultima rilevazione effettuata da Enzo Risso ha certificato che la coalizione di centrodestra ha superato la maggioranza assoluta dei consensi e gode del 50,4% delle preferenze tra gli intervistati, scrive ilGiornale.it. Un ottimo risultato trainato dal 22,5% della Lega che, in questa rilevazione, è in testa al gradimento. Per la quarta settimana consecutiva, la Lega è in crescita nelle rilevazioni di Enzo Risso, probabilmente grazie alla campagna referendaria per la riforma della giustizia che il partito di Matteo Salvini sta portando avanti con i gazebo in tutte le città italiane e alla presenza del leader nelle piazze. Un altro sondaggio, quindi, ha stabilito che l'Italia in questo momento vuole il centrodestra con trazione leghista al governo quando, probabilmente nel 2023, si tornerà alle urne.

Fratelli d'Italia nella rilevazione di Enzo Risso ottiene il 18,5% dei consensi degli intervistati, il lieve flessione rispetto alla settimana precedente, ma comunque in perfetta salute. Il trend statistico del partito di Giorgia Meloni è positivo negli ultimi mesi, sintomatico di un lavoro di opposizione che piace agli elettori che non si rivedono nella maggioranza delle larghe intese. In queste ore la leader di Fratelli d'Italia si è schierata apertamente contro l'ipotesi di utilizzare il green pass per partecipare alle attività sociali, definendo la proposta come "l'ultimo passo verso la realizzazione di una società orwelliana". Pressoché stabile Forza Italia, che viaggia con valori superiori all'8% nel gradimento degli elettori. Stesso discorso per le altre forze del centrodestra, che insieme valgono l'1,3% dei voti.

Il Partito democratico è in flessione nella rilevazione di Enzo Risso e rischia di scendere sotto il limite del 20% mentre è in caduta libera il Movimento 5 Stelle, che in una sola settimana ha perso mezzo punto percentuale, scivolando al 14,4% delle preferenze degli intervistati. Le divisioni interne, le discussioni e l'incoerenza della dirigenza del MoVimento stanno di fatto confondendo gli elettori, che nella maggior parte dei casi non si ritrovano più nei valori che hanno portato il M5S al 33% dei consensi nel periodo di massimo splendore. Quei tempi sembrano ormai lontani e l'impressione è che la base si stia separando dai vertici.

Articolo 1 e Sinistra italiana sono pressoché stabili rispetto all'ultima rilevazione di Enzo Risso mentre Italia viva continua la sua discesa. Il partito di Matteo Renzi è sceso anche sotto il 2% dei consensi e ora può contare su appena l'1,8% del gradimento degli elettori, un risultato magro per l'ex premier. Tutte le forze della sinistra, insieme al Movimento 5 Stelle, si devono accontentare del 46,5% dei consensi, quasi 4 punti percentuali in meno rispetto al centrodestra.

Commenti
    Tags:
    sondaggim5scentrodestralegasalvinimeloniberlusconifdi
    in evidenza
    Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

    Dolorosa esperienza negli USA

    Il trauma di Romina Carrisi
    "Ho lavorato negli strip club"

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


    casa, immobiliare
    motori
    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.