A- A+
Costume
Carnevale 2023: dove si festeggia e cosa si mangia

Carnevale 2023: in quali città si festeggia e quali piatti tipici gustare

Il Carnevale, conosciuto per i suoi costumi colorati, le maschere e le sfilate di carri allegorici, è una festa molto attesa in tutta Italia, con molte città che organizzano eventi per celebrare questa tradizione secolare. Vediamo insieme in questo articolo alcuni dei posti più famosi dove si festeggia il Carnevale e scopriamo tutti i dolci fritti di carnevale e le altre pietanze tipiche, per prepararci al meglio a questo colorato periodo dell’anno.

Venezia

Il Carnevale di Venezia è un evento annuale che si tiene solitamente durante il periodo che precede il Mercoledì delle Ceneri. Famoso per i suoi costumi elaborati e le maschere che vengono indossati durante le festività, la tradizione del Carnevale di Venezia risale addirittura al Medioevo e comprende sfilate di carri, balli in maschera, spettacoli di teatro e musica dal vivo. Tutt’oggi questo carnevale attira turisti da tutto il mondo, che vengono per partecipare a questo evento unico e per godere dell'atmosfera suggestiva della città.

Durante questo periodo, vengono serviti molti piatti tipici della cucina veneta, pietanze solitamente elaborate e rappresentative della tradizione culinaria della regione. Alcuni dei piatti più comuni che vengono serviti durante il Carnevale di Venezia sono le frittelle, dei dolci che vengono solitamente farciti con marmellata o crema e ricoperti di zucchero a velo, i bussolai, dei biscotti duri e croccanti fatti con farina, zucchero e spezie, o ancora i galani, un tipo di pasta frolla fritta che viene solitamente farcita con crema o marmellata. Per il salato invece troviamo i bigoli, un tipo di pasta tipico della cucina veneta, simile agli spaghetti, che viene solitamente condito con sugo di anatra o di sardine.


Viareggio

Anche il Carnevale di Viareggio ha luogo durante il periodo che precede il Mercoledì delle Ceneri e dura circa quattro settimane. Questo carnevale è famoso soprattutto per le sue sfilate di carri allegorici in cartapesta, che raffigurano personaggi famosi e temi attuali, solitamente alti fino a 20 metri. Il tema dei carri cambia ogni anno e rappresenta anche personaggi famosi o storie divertenti.

Il Carnevale di Viareggio è famoso anche per le sue feste in maschera e i balli in piazza: la città diventa un luogo di aggregazione per persone di tutte le età che vengono a partecipare a questo evento spettacolare.

Durante questo evento, vengono serviti molti piatti tipici della cucina toscana, come il lampredotto, un tipo di panino farcito con la trippa di manzo, servito con salsa verde e peperoncino, la ribollita, una zuppa a base di verdure, fagioli e pane raffermo. Oppure ancora la classica bistecca alla fiorentina, o il castagnaccio, un dolce a base di castagne, uva passa, pinoli e rosmarino.


Ivrea

In questo elenco non può mancare il Carnevale di Ivrea, conosciuto per la sua battaglia delle arance, una sfida tra squadre di partecipanti che lanciano arance su una piazza affollata: Una tradizione che simboleggia la ribellione del popolo di Ivrea contro il dominio dei signori feudali locali. Questa festa dura circa una settimana e comprende molte altre attività, come sfilate di carri allegorici, concerti, balli e feste in maschera.

Durante il Carnevale di Ivrea, i locali propongono piatti come il risotto alla piemontese, il bollito misto e il tomino al forno. Inoltre, è possibile assaggiare i vini locali, come il Barolo e il Barbera, e i liquori della tradizione piemontese, come la grappa.

Cento

Un altro Carnevale famoso per la sfilata dei "carri allegorici", che sono tra i più grandi e spettacolari d'Italia e che raffigurano personaggi divertenti e colorati, è quello di Cento, in Emilia-Romagna. I carri sono progettati e costruiti da gruppi di volontari della città e rappresentano spesso temi attuali e politici.

Durante il Carnevale di Cento è possibile gustare i piatti tipici della cucina emiliano-romagnola, come i tortellini, il prosciutto crudo e il Parmigiano Reggiano. Inoltre, è possibile assaggiare i vini locali, come il Lambrusco, e i liquori come il Persico.

Putignano

Il Carnevale di Putignano è un evento annuale che si tiene a Putignano, una città della Puglia. Uno dei più antichi d'Europa con una tradizione che risale al 1394, questo Carnevale è conosciuto per le sue sfilate di carri allegorici e per i suoi costumi tradizionali, che sono stati tramandati di generazione in generazione.

In questa occasione è possibile gustare i piatti tipici della cucina pugliese, come il pane pugliese, la burrata e la pasta alla vecchia bettola. Inoltre, è possibile assaggiare i vini locali, come il Primitivo, e i liquori della tradizione pugliese, come il limoncello.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carnevale 2023carnevale battaglia delle arancecarnevale carri allegoricicarnevale piatti tipicicarnevale sfilate





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.