A- A+
Cronache
Bidella multata dalla GdF perché svolgeva un doppio lavoro. Social in rivolta
Chiudono le scuole, non si fanno più figli. Foto Lapresse

Bidella multata dalla Gdf per il "doppio lavoro"

Francesca Galati di giorno svolgeva la mansione di collaboratrice scolastica e di sera quella di barista in un locale a Sossano. La 51enne, bidella dell’istituto Sartori di Lonigo, è stata sanzionata dalla Guardia di Finanza per non aver comunicato alla dirigente scolastica del suo “doppio impiego” ed è stata punita con una multa di 2170 euro.

“Non sono una ladra, quei soldi servivano per la mia famiglia”, si difende così la donna, che a riprova della sua buonafede ha dichiarato di aver inserito i guadagni nella dichiarazione dei redditi.

Leggi anche: We Are Social: "Chat sessiste? Abbiamo inviato indagine interna, ci scusiamo"

In proposito, i rappresentanti sindacali si sono espressi definendola una legge ingiusta: “È da un paio d’anni che seguo la signora” – ha detto Doriano Zordan di Snals – “parliamo di una persona che sta vivendo una situazione difficile, con uno stipendio talmente basso da non permetterle di andare avanti. La stortura della legge è che i dipendenti pubblici, a differenza di quelli del settore privato, devono avere l’autorizzazione dei capi d’istituto, che però la negano sistematicamente. La signora è stata costretta per stato di necessità, e credo che riusciremo a risolvere la questione”.

Leggi anche: Pos obbligatorio 2023: nuova multa per chi non lo rispetta. Ecco per cosa

La storia della 51enne ha commosso anche i social, che le hanno espresso solidarietà, come la stessa bidella ha fatto sapere, per ringraziare tutti: “per il supporto di tutte le persone che mi conoscono, ma soprattutto coloro che non mi conoscono e che mi hanno espresso la loro vicinanza. Da tutta questa brutta situazione è venuto fuori un lato positivo, ovvero che ancora esistono persone di buon cuore che supportano la verità. Moralmente, però, mi sento a pezzi”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bidellaguardia di finanzamultasocial
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.