A- A+
Economia
Macron trascina Tavares in campagna elettorale: "19 mln? Stipendio eccessivo"
Emmanuel Macron e Carlos Tavares Amministratore delegato di Stellantis

Macron critica lo stipendio di Tavares in vista del ballottaggio del 24 aprile in Francia 

Quei 19 milioni di euro annui che dovrebbe mettersi in tasca il numero uno di Stellantis Carlos Tavares per l'anno 2021 sono stati definiti da Emmanuel Macron "scioccanti ed eccessivi". Il presidente francese di nuovo in corsa per l'Eliseo si aggiunge alle numerose voci di protesta montate in questi giorni intorno al compenso dell'amministratore delegato, dichiarando che "stiamo parlando di somme astronomiche qui dovremmo mettere un limite a questo sistema e potrebbe funzionare se agiamo a livello europeo”. 

"Dobbiamo lottare in Europa per avere una remunerazione che non possa essere offensiva", ha aggiunto Macron alla radio Franceinfo. "Ad un certo punto, dobbiamo stabilire dei limiti e avere una governance per la nostra Europa che renda le cose accettabili, altrimenti la società n certo punto, esplodera'", ha spiegato. "Siamo su cifre astronomiche, senza inquadrarlo in un range, dobbiamo saper mettere un tetto, se lo facciamo a livello europeo puo' funzionare", ha stimato il Capo dello Stato, ricordando che "Stellantis ha il suo consiglio e la sua governance nei Paesi Bassi".

LEGGI ANCHE: Elezioni Francia 2022, i mercati temono Le Pen e aspettano il "terzo turno"

"Quello che dobbiamo saper fare è, come abbiamo fatto con la tassazione minima e la lotta all'evasione, convincere i nostri partner europei ad attuare una riforma che permetta di vigilare, a un certo punto, sui compensi dei nostri dirigenti", ha affermato. "Certo è scioccante, è ancora più scioccante quando sono i manager a mettere in difficoltà la loro azienda", ha reagito l'altra candidata alla presidenza Marine Le Pen, su BFMTV.

I milioni di euro di bonus assegnati ai vertici del gruppo automobilistico Stellantis per l'anno 2021 sono contestati da azionisti, sindacati e anche in campo politico, a pochi giorni dal secondo turno delle elezioni presidenziali francesi. Essendo stata la performance del eccezionale, il direttore generale, Carlos Tavares, dovrebbeinfatti ricevere un totale di 19 milioni di euro per l'esercizio.

Intanto secondo i sondaggi il presidente uscente Emmanuel Macron vincerebbe al secondo turno delle elezioni presidenziali contro Marine Le Pen con un punteggio del 54% contro il 46% della candidato RN, secondo un sondaggio di BVA per RTL e Orange. Emmanuel Macron guadagna così un punto a discapito del rivale di estrema destra rispetto al sondaggio effettuato dallo stesso istituto una settimana fa, prima del primo turno. Cinque anni fa l'attuale presidente vinse con il 66,1% dei voti contro il 33,9% della sfidante.

Secondo l'indagine, a nove giorni dal secondo turno, la partecipazione media prevista sarebbe del 73%, un livello molto vicino a quello del primo turno (73,7%). Secondo BVA, Macron beneficia di una maggior afflusso di voti da parte dell'elettorato dei candidati presenti al primo turno, soprattutto dal bacino di Jean-Luc Me'lenchon (LFI). Il 30% degli elettori di Me'lenchon - secondo il sondaggio - si asterrà e il 22% pensa di votare scheda bianca. Ma fra coloro che andranno alle urne, la scelta ricadrà più su Macron (30%) che su Le Pen (18%). Macron è dato largamente in testa nella fascia di età over-70 anni (70% contro il 30% di Marine Le Pen), mentre la situazione sarebbe di sostanziale parità per i 35-49enni.

Leggi anche: 

"Ucraina, Trump imita Biden: "Genocidio". La politica Usa non vuole la pace

Fisco, da Lega e Fi parole roboanti sul no alle tasse, ma Draghi tiene duro

Covid, parla l'esperto Tritto: "Virus mutevole, i vaccini di oggi non servono"

Generali: Caltagirone e Cirinà danno battaglia sulle colonne del Messaggero

Maddalena Corvaglia, Pasqua mozzafiato alle Baleari. FOTO

Sileri: "A maggio probabile fine obbligo mascherine al chiuso". VIDEO

Forum di Delfi, l'innovazione è una risorsa contro le disuguaglianze

Terna, adottato protocollo Envision per la sostenibilità delle opere

Consorzio Elis, inaugurato al CEO Meeting il nuovo Semestre di Presidenza

Commenti
    Tags:
    elezioni franciamacronstellantistavares




    
    in evidenza
    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    Guarda le foto

    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


    motori
    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.