A- A+
Esteri
"Dateci le due bimbe per le taniche di benzina". Guerra, le chat dell'orrore

Guerra Russia Ucraina, "Papà sto bene, ieri ho mangiato un cane"

Nessuna tregua in Ucraina. Solo bombe, missili e migliaia di civili uccisi. la guerra continua senza sosta ormai da un mese e mezzo. Putin ha spostato i suoi soldati nel Sud e nell'Est del Paese e dalle cittadine liberate nei pressi della capitale Kiev adesso arrivano i racconti drammatici dei sopravvissuti, ma anche le prove sulla reale situazione dell'esercito russo. I militari di Putin - si legge sul Corriere della Sera - usano spesso radio non criptate per comunicare tra loro e telefonini comuni per parlare con casa. Per i servizi segreti occidentali è stato facile intercettare comandi tattici e trasmetterli in tempo reale agli ucraini. La regola, spiegata da un soldato all’altro, era "prima si interrogano i soldati prigionieri, poi si spara". Lui parla in russo, lei gli risponde, piangendo, in ucraino.

"Serghey, - prosegue il Corriere - tu non puoi capire quel che sta succedendo qui. I soldati ammazzano, sparano, violentano anche i bambini". Lui: "Lo dici per sentito dire o perché l’hai visto?". "Non volevo dirtelo, ma non riesco più a stare zitta. Quando sono arrivati, gli abbiamo aperto la porta, gli abbiamo dato pane e salame. Ma poi di notte sono tornati con delle taniche di benzina. Ve le diamo in cambio delle due ragazze. Capisci? Avevano 13 e 15 anni». "Ma chi ha fatto una roba del genere?". «Non lo so. Avevano la fascia rossa». Un'altra conversazione tra un soldato russo e la famiglia. "Stiamo bene, ieri abbiamo mangiato un alabai. Il padre, era buono?" Eccome", risponde il militare. Si tratta di un cane.

Leggi anche: 

" Fisco, Ruffini smonta la Lega: il Carroccio in cerca di un'exit strategy

"Terza guerra mondiale ormai inevitabile". Ministro tedesco esce allo scoperto

Atlantia e carte bollate con Rcs: così Blackstone torna al centro del ciclone

Elezioni Francia, ora Marine Le Pen può vincere. Perché Macron rischia il ko

Robledo ad Affari: "Viola? Avevamo bisogno del Papa straniero a Milano"

Bisignani: "Una Verità davvero fantasiosa... Colombia? Non ne ho idea"

Fisco, rissa clamorosa in commissione Finanze. GUARDA IL VIDEO

Enel X: con Sicomoro per progetti di efficienza energetica

Protocollo Inail-FS, Ferraris: “Più cultura della sicurezza”

Rino Petino, così la Puglia parla di Prossimità 4.0 e di logistica del futuro

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.