A- A+
Esteri
Francia, Le Pen boccia la conduttrice “sgradita” in vista del confronto in tv
Marine Le Pen

Francia, bufera su Anne-Sophie Lapix, conduttrice del telegiornale di France 2


Il tradizionale dibattito tra i candidati all’Eliseo, che si svolge tra i due turni elettorali, si terrà il 20 aprile. Emmanuel Macron e Marine Le Pen si confronteranno in Tv, alle 21, sulle reti televisive TF1, France 2, BFMTV, LCI, CNEWS et FranceInfo.

Il giovane Presidente del Rassemblement National, Jordan Bardella, ha detto, a proposito della conduttrice del telegiornale di France 2, Anne-Sophie Lapix: "Non può nascondere la sua ostilità nei confronti di Marine Le Pen, ogni volta che la riceve”.

A Parigi i conduttori tv sono, come negli USA, molto più popolari e temuti dai politici, oltre che meglio pagati, rispetto ai “mezzibusti”, come il graffiante Sergio Saviane definiva, su “L’Espresso” di Livio Zanetti, quelli bel Paese.

E per giustificare lo sfratto della giornalista, nota per la precisione e la  combattività, dall’atteso duello in tv, il vice della candidata RN ha aggiunto : “Marine Le Pen non vuole che Anne- Sophie Lapix guidi il dibattito". 

Bardella ha aggiunto che  neanche Emmanuel Macron vorrebbe che il dibattito venisse condotto da Lapix.

Il Presidente della Repubblica non apprezzerebbe il lavoro del canale pubblico, così come la sua conduttrice di punta.

E, intanto, la decisione di Marine Le Pen di rifiutare l'accredito per una conferenza-stampa ad alcuni giornalisti della trasmissione Quotidien - tra i programmi più popolari di Francia, soprattutto tra giovani e giovanissimi - denuncerebbe una forma di "deriva autoritaria" da parte della sfidante del RN al ballottaggio per l'Eliseo del 24 aprile: lo ha detto, ieri, Emmanuel Macron, parlando su France 2.

Chi potrebbe intervistare i due competitor? Bardella ha tenuto la porta aperta a Léa Salamé e Pascal Praud con un "perché no?”. Idem per Gilles Bouleau, che ha confermato la sua candidatura. “Potrebbero essere Anne-Claire Coudray e Léa Salamé, sarebbe originale. Ma non parlo a nome dei candidati”, ha concluso. 

Macron, allora solo 39 anni, nel faccia a faccia di 5 anni fa, visto da 16,5 milioni di francesi, fu molto più convincente di  Marine Le Pen. Stando al sondaggio, elaborato da Elabe per BFMTV, il candidato di 'La République En marche' ottenne il 63% dei consensi contro il 34% della rivale del Front National. In pratica, un exploit decisivo per la vittoria finale dell’ex ministro dell’Economia.

All’indomani del dibattito, la stampa fu unanime nell'evidenziare la violenza della prova. "Macron-Le Pen: un dibattito brutale, che lascerà delle tracce", scrisse la Matinale du Monde.  E Le Figaro, in genere non tenero con Emmanuel, osservò:  "Macron regge allo shock e si impone dinanzi a Le Pen". E persino il vecchio Jean-Marie Le Pen bocciò la performance in tv della figlia, che lo aveva cacciato dal partito di estrema destra, da lui fondato.

 

Leggi anche: 

" Pace fiscale, Gusmeroli (Lega): "Rottamazione quater per gli anni 2018-2021"

Biden non pensa prima di parlare. Così vanifica ogni tentativo di dialogo

Via Crucis, bufera sul Papa: "Non metta insieme famiglie russe e ucraine"

Cervesina, trovato un altro cadavere nel Po: è mistero

Attentato metro Brooklyn, filmata carta di credito. L'aggressore è un 62enne

Ucraina, Consigliere Zelensky: prove di stupri bambini a Bucha. VIDEO

Autostrade per l’Italia, Tomasi nominato presidente del consorzio Elis

Fondazione ICSA, organizzato convegno sulla cybersecurity

Commenti
    Tags:
    francia le pen elezioni





    in evidenza
    Carlo pareggia i... Conti con Amadeus a Sanremo: sarà il conduttore del Festival per i prossimi due anni

    L'annuncio Rai

    Carlo pareggia i... Conti con Amadeus a Sanremo: sarà il conduttore del Festival per i prossimi due anni

    
    in vetrina
    Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

    Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna


    motori
    La Nuova MINI John Cooper debutta alle 24 ore del Nürburgring

    La Nuova MINI John Cooper debutta alle 24 ore del Nürburgring

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.