A- A+
Esteri
Guerra Ucraina, scorte Ue di medicinali contro le minacce chimiche e nucleari

Guerra Russia Ucraina, minacce chimiche e nucleari? Operazioni Ue di stoccaggio di dispositivi di protezione e medicinali

L'Unione europea avvierà operazioni di stoccaggio di dispositivi di protezione e medicinali per rafforzare le proprie difese contro incidenti chimici, nucleari e biologici. Le forniture che arrivano nel contesto della guerra in Ucraina, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters, includeranno anche attrezzature per la decontaminazione, guanti, mascherine e altro materiale per la difesa chimica, biologica, radiologica e nucleare, hanno rivelato all’agenzia britannica due fonti con familiarità sul tema.  Lo stoccaggio dovrebbe durare settimane, forse anche alcuni mesi, e servirebbe a espandere le riserve a disposizione dei Paesi Ue, ma anche per includere i Paesi partner, a partire dall’Ucraina.

Guerra Russia Ucraina, venti Stati membri dell’Ue hanno scorte di pillole di iodio

L’inizio delle operazioni di stoccaggio per migliorare la preparazione Ue nell’area di minacce chimiche, biologiche, radiologiche e nucleari era stato anticipato da un portavoce della Commissione europea lo scorso 21 marzo in un briefing con la stampa. "Il lavoro di preparazione è antecedente alla guerra scoppiata in Ucraina”, aveva garantito il portavoce. Tuttavia, secondo la Reuters, ad aver spinto la Commissione europea ad intervenire sulle riserve di dispositivi medici e di farmaci sarebbe stata, almeno in parte, la preoccupazione che possano verificarsi incidenti nucleari o altri eventi gravi in Ucraina. Un timore che emerge anche dai verbali, resi pubblici questa settimana, di due riunioni di esperti sanitari dell’Ue che si sono tenute a marzo. Proprio durante una di queste riunioni, ha precisato la Reuters, la Commissione ha fatto sapere che circa venti Stati membri dell’Ue hanno scorte di pillole di iodio, utili in caso di fuoriuscita di radiazioni.

Leggi anche: 

" Spese militari, sondaggio di Affaritaliani boccia la linea Draghi-Mattarella

Governo, Draghi a casa se Conte lo molla. Il Pd non ci sta, elezioni a giugno

Aumento spese militari, "la Lega è al fianco di Draghi". Intervista

Generali licenzia Cirinà: "Non leale".Calta porta già in dote 1 euro al titolo

Green Pass, Puzzer ad Affari: “Vogliono licenziarmi. Che mi arrestino...”

Ascolti TV ieri 29 marzo 2022: Ore 14 vola con il direttore Angelo Perrino

Paola Ferrari via da Rai: Sgarbi e La Russa la difendono. Sei d'accordo? FOTO

Ucraina, Antonio Razzi in missione al confine: "Non mi vogliono nel Paese". VIDEO

Digital Platforms: tecnologie e cybersecurity a supporto della società

Banca Ifis: lo sport in Italia vale 96 miliardi di euro. 3,6% del PIL

Banca Ifis, al via l'Osservatorio sullo Sport System italiano

Commenti
    Tags:
    guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





    in evidenza
    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    De Filippi furiosa in tv

    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    
    in vetrina
    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


    motori
    Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

    Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.