A- A+
Esteri
Migranti, Trump cede alle pressioni: "Presto ordine per tenere unite famiglie"

Il presidente americano, Donald Trump, ha annunciato che firmera' un provvedimento che evita la separazione delle famiglie di migranti al confine con il Messico. "Vogliamo tenere insieme le famiglie", ha detto Trump, parlando alla Casa Bianca.

"Firmero' qualcosa presto", ha aggiunto, indicando che il passo sara' seguito da una legge. Il presidente americano si riferisce, probabilmente, alla normativa di cui domani discutera' la Camera dei rappresentanti, annunciata da Paul Ryan.

"Le famiglie non vanno separate, punto", aveva detto lo speaker repubblicano, che ha poi aggiunto: Trump ha invocato "l'approvazione della legge, in modo da mettere fine" alla separazione delle famiglie di migranti.

Tags:
trumpmigrantimessico
in evidenza
Tra iperemesi e anoressia Paura nel Regno Unito per Kate

La principessa pesa 45 chili, preoccupati sudditi e fan

Tra iperemesi e anoressia
Paura nel Regno Unito per Kate


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Drivalia lancia CarCloud Next dedicato all'Alfa Romeo Tonale

Drivalia lancia CarCloud Next dedicato all'Alfa Romeo Tonale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.