A- A+
Esteri
Renzi rinuncia a Palazzo Chigi se il Pd va sotto il 30%. Sei d'accordo?

RENZI RINUNCIA A PALAZZO CHIGI CON IL PD SOTTO IL 30% SEI D'ACCORDO? VOTA

 

RENZI continua a dire che saranno le primarie a decidere, come le altre volte, chi sarà il candidato premier per il Pd alle elezioni politiche della primavera 2018. Ed è è convinto di vincerle le primarie, mettendosi n tasca la candidatura prima del voto e indipendentemente dal risultato che il suo partito otterrà dalle urne. Ma, come riporta il quotidiano Il Messaggero, c'è chi nel Pd la vede in modo diverso. E ritiene che, al di là del risultato delle primarie, Renzi possa essere indotto a rinunciare alla premiership (anche in caso di primato del Pd) a seconda della percentuale ottenuta dal partito. La fonte riportata dal Messaggero prosegue dicendo che "con un 32-33% Renzi sarà abbastanza forte da poter pretendere di andare a Palazzo Chigi senza il rischio di essere spedito a casa al primo starnuto di un alleato".

 

Tags:
nord coreacorea del nordkim
in evidenza
Ary, la tigre della Bielorussia pronta a 'sbranare' Magda Linette

Australian Open bollente

Ary, la tigre della Bielorussia pronta a 'sbranare' Magda Linette


in vetrina
Barceló Hotel Group: rafforzato il management in Italia

Barceló Hotel Group: rafforzato il management in Italia


motori
Renault “elettrizza” il Salone Rétromobile 2023

Renault “elettrizza” il Salone Rétromobile 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.