A- A+
Esteri
Strage Texas, la polizia ammette gli errori. E Trump vuole più armi a scuola

Usa: strage Texas, polizia ha sbagliato a ritardare irruzione

Un alto funzionario Della sicurezza del Texas ha dichiarato che la polizia ha sbagliato a ritardare l'irruzione nella classe dove un diciottenne armato era rinchiuso con bambini morti e feriti. La polizia è sotto un fuoco di fila di critiche dal giorno della tragedia a Uvalde (Texas), per aver impiegato oltre un'ora per neutralizzare lo sparatore, il quale alla fine ha ucciso 19 alunni e due insegnanti alla Robb Elementary School.     "Col senno di poi... è stata la decisione sbagliata, punto", ha dichiarato, con la voce rotta, il responsabile del dipartimento di Pubblica sicurezza del Texas, Steven McCraw, in una conferenza stampa, in cui è stato bersagliato di domande sul ritardo nell'irruzione.     

McCraw ha rivelato dettagli su una serie di chiamate d'emergenza provenienti dalle due classi in cui lo sparatore si era barricato, inclusa la telefonata di un bambino che chiedeva aiuto alla polizia. Il funzionario ha poi spiegato che il comandante sul posto credeva in quel momento che il 18enne armato Salvador Ramos fosse solo all'interno, senza sopravvissuti, dopo l'assalto iniziale. 

Usa: strage Texas, 18enne minacciò stupri e sparatorie su Yubo

Il diciottenne responsabile del massacro di Uvalde (Texas) aveva minacciato stupri e sparatorie nelle scuole sul social media Yubo, nelle settimane precedenti la strage in cui questa settimana sono morti 19 bambini e due insegnanti. Lo riporta la Cnn, citando quanto testimoniato da tre utenti, tutti adolescenti.    Salvador Ramos aveva detto in streaming ad alcune ragazze che le avrebbe violentate e mostrato un'ARMA che aveva comprato, annunciando una sparatoria a scuola. Ma chi l'aveva sentito, pur avendo segnalato il suo account a Yobo per le minacce, non l'ha preso sul serio, finché non ha visto quanto accaduto questa settimana nella scuola elementare di Uvalde. Una utente ha dichiarato alla Cnn che a Ramos è stato permesso di tornare sulla piattaforma dopo un divieto temporaneo.  Per il suo 18esimo compleanno Ramos si era comprato due fucili d'assalto.  Una ragazza tedesca, che aveva incontrato Ramos su Yubo, ha raccontato di aver avuto con lui contatti tramite sms e Facetime ed era convinta che i suoi commenti violenti o strani fossero uno scherzo.

Trump parla alla convention Nra e rilancia: "Scuole blindate"

L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha accusato i democratici di "politicizzare" la sparatoria di Uvade (Texas), costata la vita a 19 bambini e a due insegnanti, e si è scagliato contro i loro "grotteschi sforzi" per controllare la vendita delle armi. A Houston (Texas) nel suo intervento alla convention annuale della Nra, l'organizzazione a favore dei detentori di armi, Trump ha difeso il Secondo emendamento e fatto ripetuti riferimenti a una sua ricandidatura alla presidenza degli Stati Uniti.

"Le politiche di controllo delle armi condotte dalla sinistra non hanno fatto niente per evitare l'orrore che è accaduto. Assolutamente niente", ha dichiarato Trump dal palco di Houston (Texas), proponendo soluzioni come metal detector all'ingresso delle scuole e porte che possano essere bloccate dall'interno per impedire "l'accesso agli intrusi".    Secondo l'ex presidente, la strage di Uvade è stata causata dalla salute mentale di chi ha sparato. "Il mostro che ha commesso questo crimine è puro male, pura crudeltà, puro odio", ha detto Trump che ha accusato i democratici di strumentalizzare "le lacrime delle famiglie" per chiedere un maggior controllo delle armi. "Ogni volta che una persona perturbata o pazza commette un crimine così orribile", ha aggiunto l'ex presidente, "c'è sempre uno sforzo grottesco da parte di alcuni per utilizzare la sofferenza per promuovere la loro agenda politica estremista".    

"Quando Joe Biden ha incolpato la lobby delle armi stava parlando a statunitensi come voi", ha accusato Trump, a proposito del discorso tenuto dal presidente martedì scorso, "e suggerito che i repubblicani sono d'accordo col permettere che accadano sparatorie nelle scuole". 

Leggi anche: 

Governo, Conte attacca Draghi sul Pnrr e la crisi è sempre più vicina

Usa, metà degli americani vuole avere armi in casa

La voglia di perdere del centrosinistra alle regionali lombarde

Incendio Stromboli, i camion della fiction lasciano l'isola. Le foto

Alpini, Cathy La Torre: "Poche denunce, che rischiano di finire nel nulla"

24 Ore System lancia il network digitale, del quale fa parte anche Affari

Copia di Checco Zalone e la nuova esilarante canzone: "Sulla barca dell'Oligarca". VIDEO

Axa Italia, terzo anno consecutivo Best in media Communication

Edison, inaugurata oggi la centrale idroelettrica di Palestro

Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    strage texastrump





    in evidenza
    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

    Europee/ L'idea di Lancini

    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
    C'è la casella Stop utero in affitto

    
    in vetrina
    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


    motori
    Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

    Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.