A- A+
Food
Torna la "Notte delle stelle" con i vini di Angela Velenosi

Torna la Notte delle Stelle, voluta dalla produttrice Angela Velenosi, secondo la formula ben collaudata, che abbina ai piatti gourmet, realizzati per l’occasione dall’Acquolina Hostaria in Roma e dal Convivio Troiani, ristoranti stellati della capitale, gli eccellenti nettari della nota azienda vitivinicola ascolana.

I ristoranti stellati dei fratelli Troiani, insieme ai vini dell’azienda Velenosi, illumineranno l’evento in programma venerdì 29 Luglio nell’impareggiabile cornice dei Bagni Andrea del patron Sandro Assenti.

“La scelta è caduta su Angelo Troiani avendo esaurito le stelle della nostra regione - spiega Angela Velenosi- e spaziato già nel vicino Abruzzo, abbiamo voluto fare un incursione nella cucina laziale prediligendo i fratelli Troiani che  vantano origini ascolane”. Il viaggio sensoriale nell’alta ristorazione accompagnato dai premiati Velenosi Vini prosegue dunque con lo chef  Angelo Troiani  ai fornelli per una notte indimenticabile nel regno del gusto, affiancato dal fratello Massimo, maitre di sala.

foto velenosi
 

Lo chef Troiani riesce a coniugare perfettamente tradizione ed innovazione presentando piatti straordinari utilizzando materie prime eccellenti e molti prodotti bio. Riguardo al menù, Angela ci tiene a precisare di aver voluto inserire un piatto tipico della tradizione delle nostre montagne come la Amatriciana, assolutamente da provare, esperienza sublime.
 

 

Angelo Troiani                                                                                                                                            
chef marchigiano, classe ’67

è uno dei più giovani e talentuosi chef italiani che da 25 anni vive e lavora a Roma.
Grande appassionato di cucina, intraprende i suoi studi presso l’Istituto Alberghiero di San Benedetto del Tronto, si diploma e lavora subito in realtà prestigiose fino a fondare nel 1990, con i fratelli, il ristorante  “Il Convivio Troiani”. Da lì in poi la sua strada è lastricata di riconoscimenti, progetti e partecipazioni televisive, che culmina con la conquista della Stella Michelin nel 1993.

Nel 2006 Angelo Troiani intraprende una nuova avventura: fonda il ristorante Acquolina Hostaria insieme a un altro chef di talento, Giulio Terrinoni. Questa nuova avventura prende vita e forma in via Antonio Serra, sempre nella Capitale. Una scommessa nuova per Angelo Troiani: la cucina si basa soltanto su preparazioni a base di pesce. Anche in questo caso i risultati non tardano ad arrivare: nel 2008 anche il ristorante Acquolina Hostaria ottiene la sua prima Stella Michelin, sinonimo di professionalità e qualità.
I progetti dello chef Angelo Troiani però non si sono arrestati negli ultimi anni. Tra le esperienze più recenti c’è la creazione di IFood, una società di consulenza gastronomia volta a fornire assistenza e supporto a chi vuole avventurarsi nello stupendo mondo della ristorazione, soprattutto ai più giovani. E poi ancora la scuola di cucina, Coquis. Questa è l’ultima impresa, in ordine di tempo, che l’abile chef condivide con i suoi due fratelli.  
Tutti i piatti preparati nella serata saranno abbinati con i migliori vini della produzione Velenosi.
 
L'azienda Velenosi è nata nel 1984 ad opera di Angela ed Ercole Velenosi.
Ad oggi l’azienda vanta 150 ettari vitati nel territorio ascolano con una DOC marchigiana d'eccellenza, una collaborazione con un'azienda a Morro d’Alba in provincia di Ancona con 42 ettari. La cantina ha ottenuto un grande successo di critiche giornalistiche pubblicate sui più rinomati giornali nazionali ed internazionali quali: Wine Spectator, Robert Parker, Gambero Rosso, Luca Maroni, A.I.S. e molti altri. Il successo è dovuto, non solo alla qualità delle uve, ma anche al personale altamente specializzato, dagli operai ai tecnici di cantina, ai consulenti esterni quali Attilio Pagli (enologo), uno dei più famosi al mondo. Per questo motivo sono presenti su tutto il territorio nazionale con la collaborazione di 85 agenzie e su quello estero sono presenti su 45 nazioni sia in Europa che nel resto del mondo. La produzione ad oggi è di circa 2.500.000 bottiglie e le aspettative non si fermano certo qui.
A fare da cornice a questa serata, sarà il rinomato Chalet Bagni Andrea di San Benedetto del Tronto di Sandro Assenti,  precursore di mode e tendenze, da 24 anni punto di riferimento della ristorazione e della movida estiva della riviera adriatica.                                         
 

 

composizione
 


 
Ecco il menù che splenderà nella Notte delle Stelle:
 
Finger food:

cozza alla diavola e finto guscio al nero di seppia
toast caldo freddo, tartare di ricciola alla puttanesca
ceviche di ombrina, cremoso e croccante di patata americana
in abbinamento la nostra Passerina Brut
Antipasti:
Polpo scordato nel Tegame
finta maionese di lamponi e mostarda , rucola e mele sciroppate allo zenzero
in abbinamento con il nostro Metodo Classico Gran Cuveé Gold 2005
 
Tataki di ricciola
ricordo di panzanella romana
in abbinamento con il nostro Verdicchio dei Castelli di Jesi 2015
                                     Secondo:
Rana  pescatrice
Genovese di cipolle, crema di topinambur, polvere di cipolle bruciate e jus di manzo
in abbinamento con il nostro Offida Pecorino Docg Villa Angela 2015
Primo:
Spaghettone Felicetti all’Amatriciana
in abbinamento con il Roggio del Filare Rosso Piceno Doc Superiore 2011
Dessert:
Birra e noccioline
Cremoso alla birra chiara e cioccolato bianco, caramello salato, gelato e croccante alle arachidi, cioccolato scuro
in abbinamento con il Querciantica Vino e Visciole Selezione

Iscriviti alla newsletter
Tags:
notte delle stellevini velenosiangela velenosigrottamare san benedetto del trontovini marchigiani
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

Le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina

Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.