A- A+
MediaTech
Ferruccio de Bortoli sceglie il Corriere del Ticino

Ferruccio de Bortoli riparte dalla Svizzera. L'ex direttore del Corriere della Sera, dopo aver lascito la poltrona di via Solferino a Luciano Fontana, sarà editorialista del Corriere del Ticino. Il patto di non concorrenza sottoscritto con Rcs vale infatti solo per i giornali italiani. Basta percorrere qualche metro oltreconfine e de Bortoli torna libero. In attesa che il patto di non concorrenza scada, tra un anno.

L'ex direttore del CdS si è presentato ai lettori con una lunga intervista al giornale svizzero, nella quale ripercorre i suoi 42 anni passati in via Solferino (salvo la parentesi che lo ha portato alla guida del Sole24Ore). De Bortoli rivendita la sua linea, che lo ha portato a scontrarsi con Berlusconi, D'Alema. Letta, Naòolitano. E con Renzi. Nessun passo indietro su quel "maleducato di talento" riferito al presidente del Consiglio. "Non contesto la sua linea economica - ha affermato de Bortoli - ma il problema è il suo modo di interpretare il potere, di cui diffido profondamente". Una lunga direzione, con un rammarico: "Aver tutelato poco le persone che venivano coinvolte in inchieste giudiziarie risultate poi innocenti o totalmente riabilitate".

Sulle voci di una sua discesa in campo come sindaco di Milano, de Bortoli dice no. Anche se ammette: "In passato mi è stata offerta la candidatura, la tentazione l'ho avuta ma ho raggiunto la consapevolezza che non è il mio mestiere". 

 

 

Tags:
ferruccio de bortolicorriere del ticinocorriere della serarcs
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.